Home News Funerali Floyd, più di 6000 persone in lacrime alla camera ardente

Funerali Floyd, più di 6000 persone in lacrime alla camera ardente

CONDIVIDI

Oggi ci sono stati i funerali di George Floyd a Huston. Nel corso di tutta la giornata sono state migliaia le persone che hanno voluto rendere omaggio alla salma.

Funerali Floyd

In occasione dei funerali di Floyd Biden ha affermato che è tempo che venga fatta giustizia razziale.

I funerali

Oggi a Huston si sono tenuti i funerali di George Floyd, l’afroamericano ucciso da un agente di polizia. L’ultimo saluto è stato dato dopo due settimane poiché la salma era custodita dalla polizia di Minneapolis. Il funerale vero e proprio si è tenuto in rito privato alla Fountain of Praise Church di Huston. La bara d’oro, condotta da sei uomini, è entrata in chiesa sulle note di Broken but I’am Healed cantata dal coro. Tutti i presenti hanno scelto di indossare abiti bianchi o neri. Come si legge su Repubblica, il pastore Mia Wright ha affermato durante la cerimonia:

“È l’ora di celebrare la vita di Floyd. Forse piangeremo, vivremo il nostro lutto, ma troveremo conforto e speranza.

Floyd è stato sepolto vicino la madre. L’ultimo miglio della bara è stato fatto su una carrozza trainata da cavalli.

La camera ardente

Prima del funerale vero e proprio, oltre 6000 persone hanno scelto di rendere omaggio alla salma di Floyd facendo visita alla camera ardente. Anche se l’apertura della camera era prevista per le 12:00, le persone hanno iniziato a mettersi in fila per entrare alle 8:00 del mattino.

L’ex vice presidente Joe Biden ha deciso di mandare un video messaggio ai familiari di Floyd in cui ha affermato che gli Stati Uniti possono fare di meglio e mettere fine al razzismo.