Home Consigli in Cucina Frittelle vegetariane di zucchine e carote, estive e leggere

Frittelle vegetariane di zucchine e carote, estive e leggere

CONDIVIDI

Le frittelle di zucchine e carote sono un secondo piatto completo e squisito, ottime sia al forno che fritte, andranno a ruba! Pronte in 16 minuti.

frittelle zucchine e carote vegetariane – iStock

Le frittelle di zucchine e carote sono un secondo piatto a base di verdure davvero sfizioso e genuino.

Anche i bambini le adorano sia nella versione fritta che in quella al forno. Saranno un successone esattamente come le polpette di verdura senza uova.

Si preparano in un batti baleno: 16 minuti e saranno pronte da cuocere.

Sono un secondo piatto ricco di vitamine e sali minerali grazie alle verdure di stagione presenti nella ricetta: scalogno, zucchine, carote e patate.

Potrete gustarle sia calde che fredde e sono perfette da portare in ufficio per un pranzo veloce ma gustoso.

È una ricetta semplice e piuttosto veloce da preparare, basterà seguire tutti i passaggi della ricetta e verrà un capolavoro: appena messe in tavola andranno a ruba, garantito!

Friggerle nell’olio di arachide bollente è la scelta più golosa: saranno croccanti fuori, dorate e invitanti con un cuore morbido e saporito.

Se volete dare un taglio alle calorie invece di friggerle potete anche cuocerle in forno e verranno ugualmente squisite.

Gustatele così al naturale con un insalata mista oppure intingetele nel ketchup, nella senape o nella salsa rosa: sono buone in tutte le salse.

Frittelle di zucchine e carote: Ingredienti e Preparazione

Ingredienti

  • 3 carote medie
  • 4 zucchine romanesche
  • 2 patate grandi
  • 2 uova
  • 80g parmigiano grattato
  • 2 ciuffi di prezzemolo fresco
  • 5 foglie di basilico fresco
  • 2 scalogno
  • 5 cucchiai di fecola di patate setacciata
  • sale q.b.
  • 2 cucchiai olio evo
  • pepe nero q.b.
  • olio di semi di arachide q.b.

Preparazione

Mettete subito sul fuoco una pentola di acqua che utilizzerete per bollire le patate. Lavate, sbucciate e tagliate in 4 parti le patate.

  1. Lessatele e poi passatele nello schiaccia patate per ridurle un purea.
  2. Nel frattempo lavate e mondate sia le zucchine che le carote. Grattugiatele finemente con la grattugia a fori larghi insieme allo scalogno sbucciato e unite tutto alle patate.
  3. Aggiungete le uova, la fecola di patate e il parmigiano. Tritate prezzemolo e basilico e uniteli al resto con del pepe nero macinato e 2 cucchiai di olio evo.
  4. Assaggiate e regolate di sale a vostro piacimento.
  5. Scaldate in una padella l‘olio di arachide per friggere e quando sarà caldo al punto giusto friggete 4 frittelle alla volta: in questo modo l’olio non si abbasserà troppo di temperatura.
  6. Cuocetele circa 2 minuti scarsi per lato, dovranno essere dorate e croccantissime per essere pronte.
  7. Quando sono cotte a puntino scolatele utilizzando una schiumarola e poggiatele sulla carta assorbente per fritture, continuate a friggere le altre frittelle fino ad esaurimento.

Consiglio dello Chef

Se volete restare in forma e non eccedere con le calorie allora provate a cuocerle in forno anziché fritte!

Il procedimento sarà lo stesso fino al momento prima di friggerle: dovrete invece cuocerle in forno per 45 minuti a 190°, 3 minuti di grill finale e saranno pronte da gustare più buone e leggere che mai!

Leggi anche: Friggere senza olio, come fare un fritto sano

Conservatele in frigorifero per uno, massimo due giorni poiché contengono le patate: fermentano velocemente e potrebbero provocare intossicazione.

LettoQuotidiano.it è stato selezionato nella nuova app di Google News. Per rimanere sempre aggiornato clicca qui e poi sulla stellina “Segui”