Home Cronaca Fratellini di 9 e 10 anni alla gestione di un bar abusivo:...

Fratellini di 9 e 10 anni alla gestione di un bar abusivo: la Polizia sequestra tutto

CONDIVIDI

Due fratellini di Catania sono stati scoperti a gestire un bar abusivo a Catania. Scatta il sequestro da parte della Polizia

Fratellini di Catania
Fratellini di Catania

Una storia strana che riguarda due fratellini di Catania che gestivano un bar abusivo. Ecco il sequestro svolto dalla Polizia.

Bar abusivo gestito da due bambini di 9 e 10 anni

Nel cuore di Catania sono stati scoperti due bambini – fratelli – di nove e dieci anni alla gestione di un bar abusivo. Al suo interno anche una sala giochi e la vendita di fuochi artificiali.

La struttura abusiva si trova all’interno del rione Librino ed era molto frequentato durante il giorno e la notte. Secondo quanto evidenziato dalla Polizia  – come racconta anche Ansa – i due bambini servivano anche bevande alcoliche e lavoravano in luoghi non sicuri e non salubri per due minorenni.

La Polizia è intervenuta dopo varie indagini e appostamenti, sequestrando l’edificio con la denuncia del padre e del fratello maggiorenne dei due ragazzini sono stati denunciati.

Uno dei due ragazzini per non far avvicinare la Polizia al locale ha acceso alcuni fuochi artificiali sia in strada e sia nel locale, scatenando una situazione molto pericolosa per la sua incolumità.

Una volta che la situazione si è calmata, gli inquirenti sono riusciti ad entrare dentro il locale e porre tutto sotto sequestro. Padre e fratello maggiorenne sono stati ora denunciati per sfruttamento del lavoro minorile, mancanza della tabella da apporre per la vendita di giochi proibiti, vendita di fuochi artificiali, invasione di terreni ed edifici pubblici.

Non è ancora stato comunicato cosa sia stato deciso per i due ragazzi minorenni.