Home Cronaca Frasso Telesino, abusò di una 15enne: pedofilo ucciso per vendetta

Frasso Telesino, abusò di una 15enne: pedofilo ucciso per vendetta

CONDIVIDI

Ricostruito l’omicidio di Giuseppe Matarazzo. Il pedofilo, che abusò di una ragazza di 15 anni, venne ucciso per vendetta nel 2018 da 2 sicari a Frasso Telesino, Benevento.

pedofilo

Giuseppe Matarazzo, ex pastore di Frasso Telesino, aveva appena scontato 11 anni e 8 mesi di carcere. Due sicari gli spararono davanti alla sua abitazione. I due finsero di chiedergli un’informazione, prima di colpirlo con 5 colpi di pistola.

L’omicidio di Matarazzo

Era il 19 luglio 2018 quando avvenne l’omicidio di Giuseppe Matarazzo, ex pastore, ucciso davanti alla sua abitazione a Frasso Telesino, provincia di Benevento. Come riferisce anche Fanpage, sul banco degli imputati finirono Generoso Nasta, 32 anni, di San Felice a Cancello, Caserta, e Giuseppe Massaro, 57, di Sant’Agata dei Goti, Benevento.

I due, accusati di omicidio volontario premeditato, avrebbero ucciso il pedofilo su commissione. I giudici non sono mai stati in grado però di ricostruire un collegamento diretto tra gli imputati ed il mandante dell’omicidio.

I due sicari, dopo averlo avvicinato con la scusa di avere bisogno di indicazioni stradali, gli spararono sotto gli occhi della madre, che era sulla porta di casa.

Giuseppe Matarazzo aveva appena finito di scontare una condanna a 11 anni e 8 mesi di carcere per pedofilia.

Il presunto pedofilo era accusato di violenza sessuale su due minorenni, tra cui una ragazza, che dopo quella violenza si era tolta la vita. La prossima udienza per i due sicari ci sarà il prossimo 16 luglio, quando in aula si cercheranno di ricostruire gli spostamenti delle auto dei due imputati con il Gps.