Home Personaggi Chi è Francesco Paolo Figliuolo, il nuovo commissario straordinario per l’emergenza Covid

Chi è Francesco Paolo Figliuolo, il nuovo commissario straordinario per l’emergenza Covid

CONDIVIDI

Ecco tutto quello che sappiamo sul generale che prenderà il posto di Domenico Arcuri, prontamente sostituito da Mario Draghi.

Il sito del Governo ha annunciato la sostituzione di Domenico Arcuri, il cui posto verrà preso dal generale Francesco Paolo Figliuolo, figura stimata da Mario Draghi.

Francesco Paolo Figliuolo

Scopriamo tutto sulla sua formazione e la carriera, che costituiscono il curriculum che ha spinto il Premier a sceglierlo come nuovo commissario per l’emergenza Covid.

Chi è Francesco Paolo Figliuolo

Nasce a Potenza, in Basilicata, l’11 luglio del 1961 e ha quindi 60 anni.

L’uomo è Comandante Logistico dell’Esercito dal 2018 e in passato era stato Capo Ufficio Generale del Capo di Stato Maggiore della Difesa e Comandante del contingente italiano in Afghanistan, nell’ambito dell’operazione ISAF;

e ancora Comandante delle forze NATO in Kosovo tra il settembre 2014 e l’agosto 2015 e Comandante della Task Force “Istrice” a Goraždevac, in Kosovo nei primi anni 2000.

Nell’arco della sua carriera, ha ottenuto varie onorificenze, come quella di Cavaliere dell’Ordine Militare d’Italia.

Per quanto riguarda la sua formazione, si è laureato in Scienze Politiche presso l’Università di Salerno, in Scienze Strategiche presso l’Università di Torino e in Scienze Internazionali e Diplomatiche presso l’Università di Trieste.

Nuovo Commissario per l’emergenza Covid

L’1 marzo 2021 viene annunciato come sostituto di Domenico Arcuri, come Commissario straordinario per l’emergenza Covid.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ItinerariNews (@itinerarinews)

Il generale ha accolto con grande entusiasmo il nuovo compito istituzionale, affidatogli dal Premier in persona.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Quotidiano di Sicilia (@quotidianodisicilia)

In molti magazine hanno definito Arcuri come “silurato” da Mario Draghi. Ufficialmente, però, nell’annuncio del Governo, l’ex Commissario è stato ringraziato:

“A Domenico Arcuri i ringraziamenti del Governo per l’impegno e lo spirito di dedizione con cui ha svolto il compito a lui affidato in un momento di particolare emergenza per il Paese.”

Nel frattempo, i cittadini attendono di vedere le prime mosse di Francesco Paolo Figliuolo!