Home Spettacolo Francesco Chiofalo rifiuta le terapie dopo il tumore al cervello: l’appello della...

Francesco Chiofalo rifiuta le terapie dopo il tumore al cervello: l’appello della compagna

CONDIVIDI

Francesco Chiofalo, la fidanzata preoccupata: “No a controlli e visite dopo il tumore”, la lettera al settimanale Di Più

Francesco Chiofalo
Francesco Chiofalo

Antonella Fiordelisi ha scritto una lunga lettera al settimanale Di Più in quanto è preoccupata per salute del suo ragazzo, Francesco Chiofalo.

Pare che dopo l’emergenza sanitaria che ha colpito il nostro Paese, il noto personal trainer non sia stato sottoposto più a controlli e visite dopo il tumore.

Francesco Chiofalo, la lettera della sua ragazza

Il giovane modello ha raggiunto la notorietà dopo la partecipazione al noto reality show di Canale 5 ” Temptation Island” insieme alla sua ex fidanzata, Selvaggia Roma. Nel 2018, Francesco Chiofalo ha scoperto di aver un un tumore al cervello. Dopo l’operazione, il personal trainer ha seguito un percorso di riabilitazione che hanno decisamente migliorato le sue condizioni ( per leggere la storia, clicca su questo link).

Di recente, Antonella Fiordelisi ha scritto una lunga lettera indirizzata al settimanale Di Più in cui esprime tutta la sua preoccupazione per il fidanzato.

aurora ciorbi rivela la verita sulla rottura tra chiofalo e la fiordelisi
Francesco Chiofalo e Antonella Fiordelisi

Le parole di Antonella Fiordelisi

Dopo aver sconfitto il tumore, sembra che il giovane non abbia intenzione di svolgere controlli e visite preoccupando la ragazza. Per questo motivo, Antonella Fiordelisi ha deciso di dare una scossa al suo compagno con la pubblicazione della lettera sul noto settimanale, in cui invita Francesco Chiofalo a farsi visitare e smettere di fumare:

“Hai deciso di non voler fare più controlli senza seguire le terapie che ti danno i dottori. Così io verrò a vivere con te se decidi di non trascurare la tua salute. Su questo non transigo”.

La modella ha poi aggiunto:

“Non devi più fumare visto che fa male dopo il tumore che hai avuto. Il fumo passivo, poi, è dannoso anche per me”.

Chissà se queste parole faranno cambiare idea al giovane personal trainer romano.