Home News Francesco Cassardo, l’alpinista precipitato in Pakistan ora è salvo tra lacrime e...

Francesco Cassardo, l’alpinista precipitato in Pakistan ora è salvo tra lacrime e commozione

CONDIVIDI

Sono stati attimi di terrore ma ora l’alpinista Francesco Cassardo è in elicottero grazie anche al suo compagno di cordata Cala Cimenti. Ecco i dettagli

Francesco Cassardo
Francesco Cassardo

Francesco Cassardo l’alpinista precipitato in Pakistan, dopo attimi di paura e flashback ora è in elicottero verso Skardu. Come sono le sue condizioni di salute?

L’avventura dei due alpinisti in Pakistan

La famiglia e gli amici hanno temuto il peggio, ma grazie anche alla fermezza del suo compagno di cordata Cala Cimenti ora l’alpinista è in salvo.

Il ragazzo di 30 anni è rimasto ferito dopo un volo di 500 metri sul monte Gasherbrum VII. Il medico di Rivoli – Torino – è stato immediatamente soccorso dal suo compagno di cordata Cala Cimenti che è rimasto vicino a lui tutta la notte e in contatto con familiari e Italia per i soccorsi.

Grazie all’arrivo di quattro alpinisti – due polacchi un canadese e un russo – hanno reso possibile il suo trasporto verso un campo base avanzato viste le sue gravi condizioni di salute. Il medico è stato immobilizzato e trasportato con una slitta di fortuna attendendo questa mattina.

L’alpinista precipitato in salvo sull’elicottero

La buona notizia arriva anche dalla sua pagina ufficiale Facebook, dove si è appreso che il ragazzo sia stato messo su un elicottero e trasportato verso Shardu.

Cimenti ha deciso di scendere a piedi la montagna:

“non volevo lasciarlo da solo, ma non ho potuto fare diversamente”

Ruolo fondamentale per coordinare soccorritori e salvataggio è stato quello di Marco Confortola – presente al campo base con organizzazione e un volo di ricognizione.

Si attendono ulteriori aggiornamenti per le condizioni di salute del giovane medico e alpinista che ha fatto temere tutti per la sua sorte.