Home News ABI: domande a Fondo Garanzia PMI arrivano circa a 900.000

ABI: domande a Fondo Garanzia PMI arrivano circa a 900.000

CONDIVIDI

Fondo Garanzia PMI: ABI comunica che sono 900.000 le domande pervenute.

fondo garanzia pmi

L’ABI comunica che al 24 luglio le domande pervenute dalle banche al Fondo di Garanzia sono cresciute a 900.000 circa (899.818), per 59,5 miliardi di finanziamenti richiesti.

Per le operazioni fino a 30.000 euro le domande pervenute sono cresciute a 771.000, per 15,3 miliardi di euro di finanziamenti richiesti.

In data 22 luglio ABI ha segnalato che le domande pervenute dalle banche al Fondo di Garanzia PMI hanno superato le 879 mila, per 57,5 miliardi di Euro, di cui 756 mila fino a 30 mila euro, per finanziamenti che hanno superato i 15 miliardi di euro.

L’ABI sottolinea che questi importi sempre crescenti vanno valutati in parallelo alla ancor più forte crescita delle moratorie che sono divenute circa 2,7 milioni, per 292 miliardi di euro.

Fondo Garanzia PMI Covid: cos’è e normativa

Il Fondo di Garanzia per le PMI Covid è uno strumento istituito con Legge n. 662/96 (art. 2, comma 100, lettera a) e operativo dal 2000.

Con il Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese, l’Unione Europea e lo Stato Italiano affiancano le imprese e i professionisti che hanno difficoltà ad accedere al credito bancario perché non dispongono di sufficienti garanzie.

La garanzia pubblica va a sostituire le onerose garanzie normalmente richieste dalle banche per ottenere un finanziamento.

Il Fondo di Garanzia PMI non interviene direttamente nel rapporto tra banca e cliente. Sulla parte garantita dal Fondo non possono essere acquisite garanzie reali, assicurative o bancarie.

Grazie al Fondo di Garanzia PMI l’impresa ha la concreta possibilità di ottenere finanziamenti senza garanzie aggiuntive sugli importi garantiti da questo strumento.

Possono essere garantite le imprese di micro, piccole o medie dimensioni (PMI) iscritte al Registro delle Imprese e i professionisti iscritti agli Ordini Professionali o aderenti ad associazioni professionali iscritte all’apposito elenco del MISE.

Fondo Garanzia PMI Covid: come funziona

Per 9 mesi dalla entrata in vigore del Decreto Legge il Fondo Garanzia PMI presso Mediocredito centrale viene concessa a titolo gratuito e l’importo massimo garantito per ciascuna impresa è elevato a 5 milioni di euro.

Per gli interventi di garanzia diretta la percentuale massima di copertura è pari all’80% dell’ammontare di ciascuna operazione di finanziamento per un importo massimo garantito per singola impresa di 1.500.000 euro.

È prevista l’estensione della garanzia del Fondo per le operazioni per le quali le banche hanno riconosciuto la sospensione del pagamento delle rate di ammortamento o della quota capitale.