Home Spettacolo Flavio Insinna lo sfogo ad un anno dalla morte di Fabrizio Frizzi:...

Flavio Insinna lo sfogo ad un anno dalla morte di Fabrizio Frizzi: “Il confronto mi avvilisce…”

CONDIVIDI

Flavio Insinna ha preso L’Eredità di Fabrizio Frizzi. Oggi però ha voluto ricordarlo con parole che non aveva mai pronunciato nei confronti dell’amico scomparso

Flavio Insinna, lo sfogo ad un anno dalla morte di Fabrizio Frizzi
Flavio Insinna e Fabrizio Frizzi

Delle parole che forse alcuni maliziosi non troveranno sincere. Eppure, Flavio Insinna ha voluto ricordare col cuore il suo grande amico Fabrizio Frizzi. Uno dei primi, tra i colleghi, ad omaggiarlo sui social. Su Instagram, il conduttore ha postato una vecchia foto che lo ritrae con Frizzi, insieme per una delle tante iniziative sociali alle quali il conduttore scomparso mai si sottraeva.

Insinna ricorda Frizzi ad un anno dalla morte

Sono circolate tantissime voci sull’amicizia che legava Flavio Insinna a Fabrizio Frizzi. Alcuni hanno ipotizzato che l’ex conduttore di Affari tuoi ambisse all’Eredità già quando Frizzi era ancora in vita. Eppure, nelle foto che li ritraggono insieme, i due appaiono sorridenti ed è evidente che tra loro c’è un bel legame.

Oggi che è passato un anno dalla scomparsa del conduttore, noi vogliamo dimenticare i brutti ricordi o i gossip su cosa bollisse in pentole prima della morte improvvisa. Vogliamo ricordare Frizzi come stanno facendo tutti, evidenziando la bellezza della sua persone, la grandezza della sua anima.

Flavio, lo sfogo dopo la morte di Frizzi

Flavio Insinna non aveva mai rivelato il suo stato d’animo dopo la morte dell’amico e collega. Eppure, pare dalla didascalia che accompagna la foto, che nemmeno per lui è stato facile andare avanti. Prendere il posto di uno come Frizzi non è affatto semplice. C’è sempre, inevitabilmente, un confronto che non potrà mai reggere.

Infatti, il presentatore dell’Eredità descrive Fabrizio come un Supereroe, una di quella persone che si incontrano molto di rado nella vita.

Una sorta di sfogo quella di Insinna ma anche un omaggio ad un amico che ha contato tanto per lui e per la televisione italiana in generale. Con i suoi programmi siamo cresciuti e con la sua “eredità” continueremo a ricordarlo. Ecco il post che il conduttore ha scritto su Instagram.