Home Spettacolo Flavio Insinna cacciato da L’Eredità, Dagospia rivela la decisione Rai dopo le...

Flavio Insinna cacciato da L’Eredità, Dagospia rivela la decisione Rai dopo le accuse

CONDIVIDI

L’Eredità, Flavio Insinna non ha mai conquistato la simpatia del pubblico italiani, per via di alcuni trascorsi con Affari tuoi. Dagospia lancia però una delle sue bombe: il conduttore sarà fatto fuori dall’Eredità

FLavio Insinna Eredità
Flavio Insinna fatto fuori all’Eredità? La bomba di Dagospia

L’Eredità è un programma molto seguito e amate. In molti però, negli ultimi mesi hanno lamentato il fatto che alla conduzione ci fosse una persona come Flavio Insinna. Il conduttore, per i suoi trascorsi, non è mai riuscito a farsi amare da tutti, anche se comunque ci sono in tanti che continuano a seguire Rai uno nel preserale. Dagospia però lancia la bomba: la Rai vuole farlo fuori.

Flavio Insinna cacciato dall’Eredità? Le parole di Dagospia

Giuseppe Candela su Dagospia rivela alcuni particolari su Flavio Insinna e sul suo destino del conduttore a L’Eredità non proprio entusiasmanti. Pare, infatti, che i vertici Rai abbiano deciso di non rinnovare il contratto al presentatore.

Pare che gli studi che per anni hanno visto la conduzione di Carlo Conti e Fabrizio Frizzi, fino alla sua morte, potrebbero vedere una nuova presenza, quella di Gabriele Corsi. Nonostante l’andamento positivo negli ascolti, la conduzione del romano all’Eredità starebbe incontrando malumori tra alcuni dirigenti Rai, secondo quanto rivelato da Dagospia.

Il malumore anche sui social

Anche sui social però, il conduttore romano non è ben visto. Molti dei telespettatori dell’Eredità, sui social, non avevano mostrato molto entusiasmo quando hanno saputo che la scelta della Rai era finita proprio su di lui per un episodio che gli ha fortemente condizionato l’opinione pubblica.

Anche la riconferma del collega Corsi a Reazione a Catena avrebbe sopra un punto interrogativo. I vertici Rai forse vogliano adottare nomi più familiari e “sicuri” dal punto di vista degli ascolti.

Speriamo che anche questa volta non deludano il pubblico. In ogni caso, per adesso, si tratta solo di indiscrezioni, ancora nulla di ufficiale.