Home Spettacolo Il figlio morto in culla, Fernanda Lessa e il messaggio straziante: “Nel...

Il figlio morto in culla, Fernanda Lessa e il messaggio straziante: “Nel mio cuore oggi compi 19 anni”

CONDIVIDI

Fernanda Lessa lascia attoniti gli utenti di Instagram con un post davvero struggente, dedicato all’incolmabile perdita

Fernanda Lessa

Fernanda Lessa è tornata in televisione grazie alla sua partecipazione al Grande Fratello Vip, reality show dal quale sono emersi alcuni dettagli relativi alla sua vita personale.

Nel corso del programma di Canale 5, la modella brasiliana ha voluto mostrare alcuni lati di sé, risultato degli aspetti più tormentati della sua vita e di un percorso di rinascita, che è riuscita a intraprendere dopo aver toccato davvero il fondo.

Il dramma di Fernanda Lessa

Un avvenimento in particolare sembrerebbe aver segnato, in maniera irreversibile, la vita della donna. Nonostante siano trascorsi quasi 20 anni, ormai, dal terribile evento, pare proprio che nella donna permanga un pensiero visto nella testa.

Le cicatrici sembrano essere guarite, ma il dolore continua a farsi sentire per Fernanda Lessa, che ha deciso di condividere il suo stato d’animo con i fan e i seguaci di Instagram.

Lo struggente post

Con uno struggente post, caricato sulla sua pagina ufficiale, la modella ha fatto commuovere il web, che si è scatenato mandandole numerosi messaggi di solidarietà e comprensione.

Dal post in questione emerge una Fernanda Lessa inedita, più giovane di 20 anni, mentre porta in grembo il bambino che sarebbe nato da lì a poco, nell’anno 2000.

La didascalia è dedicata al figlio, che chiama “cuore di mamma” e al quale rivolge gli auguri di buon compleanno per i suoi 19 anni.

“Pancione nell’anno 2000. Auguri mio angioletto Joaquim per i suoi 19 anni nel cuore della mamma e nel cielo a guardarmi le spalle. 7-05-2000/21-05-2000”.

Due le date presenti sul post della Lessa: una, appunto, è quella del compleanno di Joaquim, l’altra, invece, è quella della sua scomparsa.

Il figlio della modella, infatti, è morto prematuramente il 21 maggio del 2000, a sole due settimane di vita, a causa di una malattia congenita. Questo trauma condusse la modella nel pericoloso labirinto dell’alcol, da cui sarebbe poi uscita soltanto nel 2017.