Home Spettacolo Federico Fashion Style in lacrime: “Str***i”, vergogna!”

Federico Fashion Style in lacrime: “Str***i”, vergogna!”

CONDIVIDI

Il parrucchiere più famoso d’Italia si sfoga su Instagram. 

Il triste episodio è successo stamattina. 

Ecco cosa è successo

Federico Lauri è il parrucchiere più conosciuto d’Italia, nato e cresciuto ad Anzio.

La cittadina per lui è un punto di riferimento dato che lì è situato il salone del programma su Real Time chiamato “Il Salone Delle Meraviglie”.

Lui è un personaggio stravagante e sopra le righe. Schietto e senza peli sulla lingua, infatti per questo è molto apprezzato dal pubblico e dai salotti televisivi.

Ieri domenica 31 gennaio si è recato a Milano per partecipare al programma “Live Non è la D’Urso” condotto dalla apprezzatissima Barbara D’Urso.

Stamattina è andato in stazione a Milano per ritornare nella sua città d’origine, purtroppo è successo uno spiacevole incidente.

Federico è arrivato alla stazione trenta minuti prima, per sottoporsi ai controlli a causa del coronavirus.

Qualcosa è andato storto, dato che Federico ha dovuto aspettare venticinque minuti in fila e ha pure perso il treno.

Ma la cosa più grave che nessun controllo è stato svolto, nonostante Federico avesse sollecitato gli addetti.

Un vero disastro, oltre il danno anche la beffa!

Il duro sfogo di Federico

Nelle storie, il parrucchiere mostra la lunghissima fila di persone, senza alcun distanziamento sociale, pronte per salire sul treno. Afferma in modo molto infastidito:

“Io ho perso il treno, ma voglio capire una cosa… in questa maniera non si prende il covid? Tutti appiccicati all’altro”.

Dopo poco il nervosismo si è fatto sentire.

Federico scoppia in lacrime e sbotta nelle storie dicendo:

” Ragazzi questa è la situazione il treno è partito, l’autocertificazione ce l’ho in mano e non l’hanno neanche guardata, mi hanno fatto perdere un treno per fare una fila di un’ora!”.

Federico preso dall’agitazione continua dicendo:

“Str***i, vi sembra normale a voi? Loro te lo fanno a posta, eccola l’autocertificazione eccola… str***i!”, aggiunge riferendosi al foglio dell’autocertificazione: “ Un pezzo di carta per pulirsi il sed**e, fanno pena”.

Momenti drammatici per il parrucchiere, uno sfogo davvero duro che però fa riflettere sulla situazione attuale che stiamo vivendo.