Home News Fase due, ristoranti e bar: quali saranno le regole per tornare a...

Fase due, ristoranti e bar: quali saranno le regole per tornare a mangiare fuori?

CONDIVIDI

Si entra ufficialmente nella seconda parte della fase due con la riapertura di bar e ristoranti: ma quali saranno le regole?

Fase due, ristoranti e bar: quali saranno le regole per tornare a mangiare fuori?
Fonte Foto Pixabay

Il 18 maggio inizia la seconda parte della fase due con la riapertura di alcune attività. Tra questi bar e ristoranti che dovranno seguire regole fondamentali per i clienti.

Le regole di bar e ristoranti

Come riportato in questo nostro articolo, dal 18 maggio alcune attività commerciali potranno finalmente riaprire e tra questi ci saranno anche i ristoranti e i bar.

Le linee guida saranno predisposte entro questo venerdì, successivamente allo studio da parte del Comitato Scientifico in merito alla linea del contagio. Nonostante tutto è bene sapere che nulla sarà più come prima e che tutto si svolgerà in maniera totalmente differente.

Tra le regole fondamentali per i locali, ci sarà quella rivolta al limite di capienza con prenotazione anticipata e uno sguardo attento agli spazi aperti.

Quali saranno le distanze?

I metri quadrati a disposizione per ogni cliente dovranno essere quattro, mentre due saranno i metri tra un tavolo e l’altro. Tutti i ristoratori per gestire i propri coperti – come riporta Corriere della Sera e TgCom – dovranno dividere la superficie dei metri quadrati che saranno destinati ad ogni cliente.

Nel Documento Tecnico Su ipotesi di rimodulazione delle misure contenitive nel settore della ristorazione si legge:

“fatta salva possibilità di adozioni di misure organizzative come le barriere divisorie”

Le famiglie che ceneranno allo stesso tavolo potranno fornire l’autocertificazione, così da ridurre la distanza tra i coperti.

Le mascherine sono obbligatorie?

Il personale di cucina, personale di sala e amministrazione/cassa dovrà essere munito di mascherina. La zona cassa sarà separata dal cliente con un vetro o plexiglass.

Per mangiare ogni cliente non dovrà tenere la mascherina, ma dovrà indossarla nel momento in cui si recherà alla cassa oppure in bagno.

Igiene e raccomandazioni

È essenziale che il personale si lavi costantemente le mani e che i dispenser con il gel igienizzante sia messo a disposizione anche per i clienti in più punti della sala. I contenitori riutilizzabili dovranno essere evitati (come oliere, saliere per esempio).

Vietato il menù cartaceo e servizio a buffet.