Home News Fase 3, il week end degli italiani: esodo al mare dopo il...

Fase 3, il week end degli italiani: esodo al mare dopo il lockdown

CONDIVIDI

Quello in corso è il primo weekend della fase 3, quella in cui sono concessi gli spostamenti tra regioni. Sono tanti gli italiani che hanno scelto di raggiungere le località balneari.

fase 3

L’inizio della fase 3 è stato caratterizzato da una forte voglia di mare. A testimoniarlo il traffico sulle strade che è iniziato sin dal venerdì pomeriggio.

Traffico in autostrada

La fase 3, quella in cui è possibile spostarsi tra le regioni, ha permesso a molti italiani di raggiungere le località balneari. A testimoniarlo il traffico crescente, sin dal pomeriggio di venerdì 5 giugno. Si sono attestate code al Brennero non solo per la presenza di tir ma anche per l’arrivo dei primi turisti tedeschi sulle spiagge del Belpaese. Un accesso, quello dei tedeschi, che arriva prima dello sblocco delle frontiere.

Il traffico è stato dovuto anche alla possibilità che i camion hanno avuto di potersi spostare senza limiti. Le zone più trafficate sono state quelle attorno a Genova, interessate anche da diverse attività di manutenzione straordinaria. Alcune gallerie e scambi di carreggiata hanno fatto sì che si registrassero diverse code. Addirittura, il governatore Toti, ha affermato che la Liguria in queste ore era addirittura bloccata.

L’Italia che riparte

Il traffico è, d’altro canto, anche un segnale positivo poiché è indice che l’Italia si è rimessa in moto. Anche se, in alcune zone, è stato possibile solo in parte a causa del brutto tempo. Cosa che è accaduta in Sicilia oppure a Venezia dove nella notte, c’è stata l’acqua alta. Brugnaro, il sindaco della città, lo scorso fine settimana si era detto felice dell’arrivo di alcuni turisti stranieri. Maltempo anche in Liguria.

Tra le spiagge con più afflusso Jesolo, Lignano Sabbiadoro, con una notevole presenza soprattutto di stranieri. Anche a Rimini molte presenze ma soprattutto di persone del posto. Sul litorale laziale, invece, si è registrato il tutto esaurito, complice il clima. Sul posto, diversi controlli ad opera di pattuglie di volontari. Anche in Toscana, Fregene, Maccarese e Passoscuro sono state frequentate.