Home Cronaca Famiglia rimasta senza contanti: carabiniere corre in soccorso

Famiglia rimasta senza contanti: carabiniere corre in soccorso

CONDIVIDI

Si è dovuta rivolgere ai carabinieri la famiglia di Capodimonte in difficoltà per il Covid.

carabiniere aiuta famiglia

Tutti bloccati in casa in quarantena: padre, madre e figlia perché positivi.

Emergenza Covid

La famiglia di Capodimonte (Napoli) si è ritrovata in quarantena, nessuno escluso. Aspettando l’esito del secondo tampone, aveva finito i contanti e non era in condizioni di pagare la spesa.

In loro soccorso è arrivato il comandante della stazione di Carabinieri di zona.

E’ stato proprio lui che dopo aver ricevuto il bancomat, ha potuto effettuare un prelievo di contanti per dare un po’ di “ossigeno” alla famiglia reclusa.

Dopo due settimane di quarantena, la famiglia che non aveva più contanti in casa. Alla fine  si è trovata a dover fare la strana richiesta ai militari dell’Arma dei Carabinieri.

Hanno dovuto spiegare la loro difficoltà e di come fosse impossibile acquistare da mangiare, senza incorrere nel divieto di uscire in quarantena.

Come lo stesso Fanpage.it ha riportato, è stato stesso comandante della stazione che si è recato dalla famiglia a casa loro, adottando tutte le cautele necessarie.

Una volta di ritorno dal bancomat ha potuto consegnare i contanti.

Ha il sapore di una storia di altri tempi, eppure la famiglia in difficoltà da circa 15 giorni è in isolamento: marito e moglie di 71 e 65 anni e la loro figlia.

Non hanno trovato altra alternativa possibile, a chi consegnare senza timore il bancomat?

Isolamento improvviso

Quando la quarantena è giunta all’improvviso, dopo aver scoperto di essere positivi, l’ultimo dei loro pensieri era quello di ritirare somme di denaro sufficienti al superamento del periodo di isolamento forzato.

La famiglia nel periodo di isolamento ha chiesto alle attività commerciali della zona di consegnare la spesa a domicilio. Tuttavia terminati i contanti non era stato più possibile pagare e si sono trovati in difficoltà.