Home Politica Ex Ministro Trenta si tiene la casa di Stato. Buffagni: “Lo lasci...

Ex Ministro Trenta si tiene la casa di Stato. Buffagni: “Lo lasci e ci tolga dal l’imbarazzo”

CONDIVIDI

La penta stellata Trenta decide di vivere ancora nella casa di “Stato” sostenendo che ora spetti al marito che ora è maggiore dell’Esercito.

trenta

La questione Trenta imbarazza molto i grillini che chiedono lo liberi subito.

Trenta: “L’appartamento ora spetta a mio marito, ho ancora tempo”.

L’abitazione era stata assegnata alla ex ministra Elisabetta Trenta durante il suo servizio presso il Ministero della Difesa. Negli ultimi mesi, l’appartamento di Stato è stato concesso al marito che ricopre il ruolo di maggiore dell’Esercito. Questa la motivazione che spinge la ministra a difendersi. L’appartamento in questione si trova nel pieno centro di Roma. Un’abitazione prestigiosa che Trenta avrebbe deciso di continuare a mantenere nonostante la formazione del governo nuovo.

La penta stellata si è giustificata attraverso i social network con non poche critiche:

“Da ministro ho chiesto l’alloggio di servizio perché più vicino alla sede lavorativa, nonché per opportune esigenze di sicurezza e riservatezza. Quando ho lasciato l’incarico, avrei avuto, secondo regolamento, tre mesi di tempo per poter lasciare l’appartamento”

Dunque, il termine ultimo scadrebbe il prossimo 5 dicembre.

Imbarazzo in Parlamento

Tutte le più grandi testate giornalistiche, come si evince su TgCom24, non si sono sprecate nel trattare l’argomento. Intanto, in Parlamento cala l’imbarazzo tra i membri del Movimento Cinque Stelle. In primis , Buffagni il quale ha affermato che liberando subito l’appartamento potrebbe liberare dall’imbarazzo tutti i suoi colleghi.

Molti gli attacchi piovuti in Parlamento come quello di Licia Ronzulli la quale ha sottolineato la doppia morale grillina. La vicepresidente FI in Senato ha affermato che i membri del Movimento sono bravi a gridare onestà ma nei fatti non la praticano, pensando soltanto ad occupare le poltrone.