Home Lifestyle Etichetta per contenuti razzisti: ecco l’aggiornamento di Disney

Etichetta per contenuti razzisti: ecco l’aggiornamento di Disney

CONDIVIDI

La pay tv Disney + ha aggiunto un’etichetta ai grandi classici come Peter Pan o Dumbo, relativa ai possibili contenuti razzisti.

contenuti razzisti disney

Oltre ai contenuti razzisti, l’etichetta della Disney riguarda anche gli stereotipi.

L’avviso apparso sotto i film

L’etichetta relativa ai possibili contenuti razzisti e stereotipi, non è altro che un bollino che la pay tv Disney + ha deciso di aggiungere. L’avviso, così come apparirà sotto i film, è stato riportato da Ansa e recita:

“Questo programma include descrizioni negative e/o maltrattamento di persone o culture. Questi stereotipi erano errati allora e lo sono oggi”

I film a cui saranno aggiunte le etichette saranno alcuni tra i grandi classici, ad esempio, Dumbo, Peter Pan, Gli Aristogatti e Lilli e il Vagabondo.

Negli Aristogatti, ad esempio, viene mostrato un gattino con il muso giallo, intento a suonare un pianoforte con delle bacchette che somigliano a quelle cinesi. In Peter Pan, invece, i pellerossa, termine considerato insulto razzista, sono gli indiani d’America. In Lilli e il Vagabondo, invece, la scena considerata scorretta politicamente, è quella in cui i cagnolini del canile raffigurano gli stereotipi dei paesi da cui provengono.

Una questione di politicamente corretto

Prima del bollino con l’avviso c’era scritto che il programma avrebbe potuto contenere descrizioni culturali obsolete. La decisione dei bollini arriva dopo gli scontri razziali Black Lives Matter che hanno avuto luogo negli Usa.

Con l’etichetta, la Disney vuole sottolineare la scorrettezza di alcuni contenuti ma non ha pensato a rimuoverli poiché potrebbero essere d’insegnamento. I più piccoli, dopo l’etichetta, faranno sicuramente attenzione a quei contenuti. Del resto il politicamente corretto ha anche valenza retroattiva.