Home Cronaca Poliziotti e Vigili del Fuoco feriti in una esplosione: che cosa è...

Poliziotti e Vigili del Fuoco feriti in una esplosione: che cosa è accaduto in quella macelleria a Reggio Calabria

CONDIVIDI

L’esplosione di una macelleria a Reggio Calabria questa notte ha portato al ferimento di Polizia e Vigili del Fuoco. Ma che cosa è successo?

esplosione macelleria
esplosione macelleria

L’esplosione di una macelleria nella notte ha fatto temere il peggio per gli agenti di Polizia e Vigili del Fuoco, investiti e feriti. Ecco gli aggiornamenti.

L’esplosione di un locale a Reggio Calabria

Grande paura dopo la mezzanotee dove i Vigili del Fuoco sono intervenuti per una chiamata di incendio nel locale, quando l’esplosione della stessa ha coinvolto loro e i colleghi poliziotti.

Sono cinque i Vigili del Fuoco del comando provinciale di Reggio e due gli agenti di Polizia che sono stati portati urgentemente all’Ospedale: per fortuna non sono in gravi condizioni.

I media locali hanno evidenziato che gli stessi siano già stati dimessi con una prognosi che va dai cinque ai venti giorni per ferite e contusioni.

La deflagrazione potrebbe essere stata comportata da una bombola gpl coinvolta nell’incendio.

Ora sono in corso le indagini su cosa possa aver scatenato l’incendio e l’esplosione stessa, temendo per la vita dei militari e riportandoci indietro nel tempo alla morte dei tre Vigili del Fuoco nella cascina di Alessandria.

La dinamica dell’incidente

A seguito della chiamata per incendio nel locale che si trova a Sant’Antonio, i Vigili del Fuoco stavano accedendo al suo interno per domare le fiamme. Non hanno fatto in tempo perché l’esplosione ha investito loro colpendo anche il loro mezzo.

Ulteriori aggiornamenti man mano che verranno svolti i rilievi sul locale e interrogato il proprietario del negozio.