Home Salute & Benessere Eritritolo, cos’è lo zucchero con zero calorie? Benefici e controindicazioni

Eritritolo, cos’è lo zucchero con zero calorie? Benefici e controindicazioni

CONDIVIDI

Sai che lo zucchero senza calorie si chiama Eritritolo? Scopri benefici, controindicazioni e usi di questo dolcificante.

eritritolo

Eritritolo, un nome difficile da pronunciare ma allo stesso tempo un ingrediente così facile da utilizzare come sostitutivo dello zucchero.

Tutti lo chiamano ‘lo zucchero senza calorie’, scopriamo perché: benefici, controindicazioni e usi dell’eritritolo.

Eritritolo, lo zucchero a zero calorie

L’eritritolo è uno zucchero artificiale che non contiene calorie (quasi zero) e soprattutto non intacca la glicemia facendola impennare come fa lo zucchero.

per questo motivo è un valido alleato per chi segue diete ipocaloriche e per coloro che soffrono di diabete: sostituendo l’eritritolo allo zucchero, usandolo con moderazione, risolveranno ogni problema.

Viene venduto in forma polverizzata oppure anche in granuli e visibilmente somiglia al 99% allo zucchero. È inodore e il sapore è dolce ma non tanto quanto lo zucchero: è dolcificante al 70% rispetto allo zucchero normale o di canna.

Nell’etichetta dei prodotti che non contengono zucchero ma sono ugualmente dolci sicuramente c’è dell’eritritolo: potrebbe essere indicato con la dicitura E968.

Dal 2006 la Commissione Europea ha autorizzato l’uso dell’eritritolo nei processi di trasformazione alimentare per dolcificare i cibi.

Come si usa?

Ci sono molti modi di sostituire lo zucchero bianco in cucina, uno di questi è l’uso dello zucchero a zero calorie: l’eritritolo.

L’eritritolo può tranquillamente sostituire lo zucchero in cucina: nel caffè, nei dolci, marmellate, nei pancakes oppure nel tea.

L’unica cosa che dovete ricordare è che l’eritritolo è leggermente meno dolce del saccarosio, cioè dello zucchero bianco, quindi per avere lo stesso livello di dolcificazione è bene aggiungerne un 30% in più.

Potete utilizzarlo in tutte le preparazioni senza avvertire la differenza. Ricordate soltanto che impiegarlo nella preparazione delle frolle vi darà un risultato leggermente diverso: la crostata, o i biscotti, sarà più morbida e meno friabile.

Fa bene o fa male, la parola ai medici

L’eritritolo apporta più benefici che altro al nostro organismo ma ha anche qualche controindicazione: vediamo cosa bisogna sapere.

I benefici che lo zucchero senza calorie apporta al nostro corpo sono molte:

  1. I diabetici possono usarlo a cuor leggero
  2. Utile nelle diete ipocaloriche povere di zucchero
  3. Non rovina i denti
  4. Comporta un lieve effetto lassativo ma solo se usato troppo spesso
  5. Zero calorie
  6. Non alza il livello di glucosio nel sangue

Parlando di controindicazioni invece sappiamo che l’eritritolo:

  1. È un dolcificante e in quanto tale aumenta la ‘voglia di cibi dolci e zuccherosi’.
  2. Se assunto in quantità eccessive potrebbe provocare un effetto lassativo importante arrivando anche a infiammare l’intestino. Si potrebbero avvertire anche crampi addominali, nausea ed emicrania.
  3. Se utilizzato in esclusiva e per un periodo di tempo molto prolungato potrebbe compromettere la vostra capacità di riconoscere gli zuccheri

Alcuni studi scientifici hanno constatato che utilizzare lo zucchero chimico, come l’eritritolo, porta l’organismo a sviluppare più facilmente la sindrome metabolica.

L’eritritolo quindi è un’ottima alternativa allo zucchero ma, come con ogni cibo, non bisogna abusarne. Consumatelo con moderazione e non avrete brutte sorprese, esattamente come con lo zucchero!