Home Spettacolo Enrico Papi sul coming out in Tv: ‘Ognuno della propria sessualità fa...

Enrico Papi sul coming out in Tv: ‘Ognuno della propria sessualità fa quello che vuole’

CONDIVIDI

Enrico Papi commenta il coming out di Gabriel Garko: cosa ne pensa l’ex esperto di gossip? Ecco le parole del conduttore.

Enrico Papi
Enrico Papi

Di recente, Enrico Papi ha voluto dire la sua sulla scelta di Gabriel Garko di fare coming out in diretta tv.

Ernico Papi commenta il coming out di Gabriel Garko

Questa nuova edizione del Grande Fratello Vip è stata caratterizzata da un momento davvero toccante. Gabriel Garko, con una lunga lettera indirizzata alla sua ex compagna Adua Del Vasco, ha scelto di fare coming out in diretta e di liberarsi del ‘segreto di pulcinella’, così come lui stesso l’ha definito – al GF Vip. E’ il tempo di gettare la maschera e vivere serenamente la sua sessualità. Dopo l’uscita dalla casa più spiata dagli italiani, l’attore sembra ormai essere veramente felice insieme al suo nuovo compagno.

In merito a questa vicenda, Enrico Papi, che un tempo si occupava di gossip, ha scelto di dire la sua.

Le parole del noto conduttore

Nel corso della sua lunga carriera sul piccolo schermo, Enrico Papi si occupava anche di gossip. Nonostante non sia più sul pezzo da anni, il conduttore di In Name That Tune ha voluto commentare il coming out in diretta tv dell’attore.

In una intervista rilasciata al Fattoquotidiano.it, il noto presentatore ha precisato che il coming out, come quello di Garko, non serve assolutamente a nulla perché in realtà ognuno della propria sessualità fa quello che vuole. Lo stesso discorso vale anche per coloro che si dichiarano playboy e si vantano di essere andati con tante donne.

In merito al gossip attuale, secondo Papi, oggi è tutto finto in quanto con l’avvento dei social network tutti sono diventati paparazzi. Inoltre, molti volti noti del mondo dello spettacolo si fanno ‘le paparazzate’ dentro case con le dirette Instagram.

A tal proposito, il conduttore afferma:

“Non c’è più quel mistero dietro un personaggio pubblico. Fare uno scoop oggi è molto più difficile”.