Home Spettacolo Emily Ratajkowski abusata dal fotografo ‘Ha messo le sue dita dentro di...

Emily Ratajkowski abusata dal fotografo ‘Ha messo le sue dita dentro di me’

CONDIVIDI

Emily Ratajkowski, la dolorosa confessione sul suo passato: la modella sarebbe stata violentata da un noto fotografo

Emily Ratajkowski
Emily Ratajkowski

La modella statunitense, Emily Ratajkowski, si è lasciata andare in una dolorosa confessione: sarebbe stata violentata da un fotografo.

Emily Ratajkowski, la dolorosa confessione

Classe 1991, Emily Ratajkowski è nata a Londra ed è cresciuta in California. Raggiunge la fama nel 2013, grazie alla sua apparizione in topless nel video della canzone Blurred Lines di Robin Thicke. Il successo internazionale arriva qualche anno più tardi sfilando per la settimana della moda di New York per Marc Jobes, di Parigli per Miu Miu ed infine a Milano per Bottega Veneta, Dolce Gabbana e Versace. La modella statunitense è molto attiva sui social e il suo account Instagram vanta oltre 26.8 milioni di follower.

Di recente, la giovane ha deciso di condividere un momento particolarmente difficile della sua carriera. Il fotografo Jonathan Leder è sotto i riflettori della stampa dopo che la top model lo ha accusato di averla abusata sessualmente: le sue parole al New York Magazine.

Le sue parole al New York Magazine

Di recente, Emily Ratajkowski si è raccontata a 360 gradi in un articolo scritto di suo pugno sul New York Magazine intitolato “Buying Myself Back”. Nel dettaglio, la modella statunitense ha confessato che di essere stata vittima di un abuso da parte di Johnatan Leder nel 2012. Pare, inoltre, che quattro anni più tardi il noto fotografo avrebbe pubblicato alcune delle sue foto senza il suo consenso. Dopo uno shooting fotografico in lingerie, l’uomo le avrebbe suggerito di posare senza veli:

View this post on Instagram

Just dropping in

A post shared by Emily Ratajkowski (@emrata) on

«Nel momento in cui ho lasciato cadere i miei vestiti una parte di me si è dissociata. Ho cominciato a galleggiare. Guardavo me stessa dall’esterno, mentre mi sistemavo sul letto… Non ricordo baci, mi toccava come mai nessuno prima né da allora ha mai fatto. ricordo che le sue dita erano improvvisamente dentro di me […] Non ho detto una parola. Si è alzato di scatto e si è precipitato silenziosamente nell’oscurità su per le scale. Non ho mai detto a nessuno quello che è successo, e ho cercato di non pensarci»

Immediata la risposta del fotografo il quale ha respinto ogni accusa precisando che la modella sta cercando solo visibilità mediatica e pubblicità.