Home News Emergenza Covid-19, Gualtieri: necessarie procedure veloci e semplici

Emergenza Covid-19, Gualtieri: necessarie procedure veloci e semplici

CONDIVIDI

Emergenza Coronavirus, Gualtieri: necessità di semplificazione e di velocità delle procedure

In seguito all’emergenza Covid-19 il Ministro dell’Economia Gualtieri ha messo in evidenza che sono state messe in campo tante misure che richiedono adempimenti, ma sono state previste procedure veloci e semplici.

Ad esempio, nel caso del fondo perduto l’Italia ha approntato la procedura più semplice del Vecchio Continente.

“Abbiamo una tradizione legislativa barocca, ma nel concreto l’80% delle norme del decreto Rilancio sono autoapplicative e del restante il 40% circa è già stato attuato”,

ha sottolineato Gualtieri, che è stato intervistato dal Direttore del Sole 24 Ore durante l’edizione estiva di Telefisco.

Entro i primissimi del mese di luglio verranno messe in atto tutte le misure: visto che gli intermediari sono oberati dall’eccessivo carico di lavoro, Gualtieri ha annunciato che per le Partite IVA Forfettarie e per i soggetti tenuti all’applicazione degli ISA verranno scaglionati gli adempimenti con una proroga dal 30 giugno al 20 luglio.

Gualtieri, Piano Cashless come priorità del Governo

Durante l’edizione estiva di Telefisco, il Ministro Gualtieri ha ribadito che il Governo Conte non farà condoni fiscali, in quanto sono considerati controproducenti.

Una delle priorità del Governo è il piano Cashless, la principale finalità è quella di voler disincentivare il contante e favorire il contrasto all’evasione fiscale.

Gualtieri: è necessaria una Riforma fiscale

Il Ministro Gualtieri ha ricordato che l’emergenza Covid-19 ha imposto al Governo di mettere da parte la riforma delle aliquote fiscali per dover dare risposte immediate alle imprese e alla popolazione.

Adesso, alla luce della ripresa economica e del Recovery Plan, è necessario riprendere il lavoro avviato in un contesto economico rinnovato.

“Non possiamo fare la riforma fiscale per la riduzione delle aliquote ma possiamo rilanciare gli investimenti pubblici e privati”,

ha sottolineato Gualtieri.

Gualtieri: in arrivo la riduzione dell’IVA?

Recentemente il Governo ha cancellato tutte le clausole di salvaguardia eliminando gli aumenti dell’IVA.

Anche la Germania ha abbassato l’IVA per pochi mesi e per alcune categorie.

“Stiamo valutando tutti i possibili interventi congiunturali. Stiamo esaminando tutte le opzioni, anche questa.

Si è animato un dibattito che ci ha tutti un po’ divertito. Il Governo esamina tutti gli scenari e poi prende decisioni”,

ribadisce Gualtieri.