Home Spettacolo Emanuela Titocchia duramente insultata sui social, l’attrice ricorre alle vie legali

Emanuela Titocchia duramente insultata sui social, l’attrice ricorre alle vie legali

CONDIVIDI

 Emanuela Titocchia, l’attrice nell’occhio del ciclone, dopo le dichiarazioni d’amore per un giovane ragazzino di 13 anni, è stata tempestata di insulti

Emanuela Titocchia
Emanuela Titocchia sotto accusa, decide di denunciare

Ha fatto tanto discutere l’ospitata di Emanele Titocchia nel bellissimo programma di Federica Panicucci a Mattino Cinque. L’attrice infatti durante un dibattito, ha confessato di essere stata attratta mentalmente dal figlio del suo parrucchiere e di averlo confessato ai genitori del ragazzo. Un amicizia che è durata dai 10 ai 14 anni del ragazzino,finché è diventata  impossibile continuare. La loro come ha sempre raccontato l’attrice è stata sdempre un amicizia speciale, ma il pubblico ha travisato le sue parole.

Ma di fronte a queste dichiarazioni, l’attrice però, è stata tempestata da insulti e critiche e gravi insinuazioni. Emanuela infatti, ha ricevuto tantissimi insulti da parte  di tantissimi utenti del web. Tutto si è scatenato sui social network, quando la stessa attrice si è vista costretta a disabilitare i commenti volgari e inappropriati degli utenti.

Emanuela Titocchia denuncia

L’attrice dopo i centinaia di insulti si è chiusa in un strano silenzio. Solo dopo qualche giorno, Emanuela ha deciso finalmente di parlare e di dire la sua. L’attrice infatti ha deciso di tutelarsi  e di regire direttamente per vie legali.

L’attrice infatti non ha mandato giù le parole pesanti che le sono state rivolte sui social, per la storia che aveva raccontato a Mattino Cinque. La donna infatti avrebbe puntato il dito contro coloro che hanno distorto le sue parole, ringraziando però quelli che hanno deciso di prendere le sue difese. La donna infatti ha dichiarato:

“Resto tutt’oggi sorpresa e allibita dell’uso distorto che è stato fatto di quello che ho detto. Le mie parole sono state strumentalizzate per fare titoli eclatanti che hanno falsato il significato delle frasi. Ringrazio gli amici e le tante persone che hanno compreso. Un grazie al mio staff e allo studio legale che sta agendo contro le offese e le diffamazioni ricevute”.