Home News Elezioni Usa, prima intervista di Donald Trump: “Frode assoluta”

Elezioni Usa, prima intervista di Donald Trump: “Frode assoluta”

CONDIVIDI

Si concede ai microfoni per una intervista il presidente uscente Donald Trump per la prima volta dalle elezioni Usa.

Donald Trump non riconosce ancora la vittoria di Joe Biden.

Elezioni truccate

Non si è allontanato molto dalle affermazioni che hanno contraddistinto il dopo elezioni americane Donald Trump, per dirla con le sue parole:

“Elezioni truccate, una frode mai vista. Hanno votato tanti morti”.

Parole che non lasciano dubbi circa la sua opinione il presidente uscente. Donald Trump parla davanti i microfoni dopo le elezioni che lo hanno Visto da Joe Biden il 3 novembre.

Come riferisce anche Fanpage.it l’intervista è condotta da con Maria Bartiromo, su Fox News,

Durante la conversazione emergono anche quelle che potremmo definire le ‘non velate ammissioni’, circa la possibilità di avere un risultato a suo favore in tribunale.

Nelle parole del presidente Trump tutta la convinzione, che quanto sia accaduto sia possibile “realmente” , ovvero che Joe Biden abbia potuto radunare 80 milioni di voti.

Cosa ancora più impossibile per Trump, che Biden  abbia avuto addirittura più voti di Barack Obama nelle comunità nere.
Nonostante siano delle parole, che lasciano adito a dubbi, per avvalorare queste accuse, Trump non riesce a fornire alcuna prova circa questi “presunti brogli”.

Con una situazione attuale la possibilità di arrivare alla Corte Suprema è molto ridotta, ma intende andare aventi affermando di volersi impegnare  fino in fondo, nel nome di tutti i repubblicani.

Voto postale un disastro

Trump parlando del voto postale si è mostrato molto contrario, affermando di sapere che non solo molti americani avrebbero ricevuto più schede elettorali, ma die essere a conoscenza l’esistenza di voti provenienti da persone non più in vita da moltissimo tempo.

L’opinione di Donald Trump non è mutata, è fermamente convinto che queste elezioni siano truccate e non esita a dirlo alla sua intervistatrice.

Questa è la prima volta che il Presidente rilascia un intervista dopo la sconfitta a dimostrazione di un riavvicinamento alla rete di proprietà di Rupert Murdoch.