Home Politica Elezioni Usa, Donald Trump in Nevada: “Biden è noioso e corrotto”

Elezioni Usa, Donald Trump in Nevada: “Biden è noioso e corrotto”

CONDIVIDI

Per le elezioni Usa il Presidente Donald Trump è arrivato in Nevada cercando di conquistare il pubblico presente e dando qualche stoccata a Biden.

Elezioni Usa, Donald Trump in Nevada: "Biden è noioso e corrotto"

Le elezioni Usa vedono Trump all’ottavo comizio in corso e questa volta è partito alla conquista del Nevada.

Donald Trump stoccate a Biden

Ottavo comizio per il Presidente degli Stati Uniti che è arrivato in Nevada, dove non sono mancate alcune stoccate sul suo diretto concorrente Biden.

Come riporta anche Repubblica, tra le tante accuse e battute contro Biden si è aggiunto un dettaglio che non è passato inosservato:

“Sotto il lockdown di Joe Biden la festa di natale sarà cancellata”

Mentre lui ribadisce che gli Stati Uniti ora dovrebbero riaprire tutto e ritornare ad una vita normale:

“il covid sta invertendo la curva, torneremo ad una vita normale. tutti vogliamo una vita normale”

Donald Trump evidenzia i fatti dell’Europa che dopo il lungo lockdown e le misure di restrizione si ritrova nuovamente coinvolta con una seconda ondata del virus. Per questo mette l’accento sul fatto che il lockdown sia sono dannoso sul piano economico nonché inefficace sul piano di controllo di questa pandemia.

Il comizio in Nevada

Folla di persone per assistere all’ottavo comizio del Presidente in carica, che non manca in esternazioni che colpiscono direttamente Biden definendolo noioso nonché corrotto:

“È l’espressione di una politica corrotta ma anche l’uomo più noioso che abbia visto in vita mia”

A Carson City il Presidente evidenzia di essere convinto della sua rielezione e che sarà molto più corposa di quella di quattro anni fa. Alcuni sostenitori di Biden sono intervenuti al comizio urlando “in galera” a Trump che però non si è lasciato confondere.

Il Presidente in carica ha anche ricordato di come quattro anni fa ha vinto nonostante dicessero tutti il contrario, conquistando gli Stati e la fiducia della gente.