Home Politica Elezioni Regionali Sardegna, exit poll: centrodestra in testa

Elezioni Regionali Sardegna, exit poll: centrodestra in testa

CONDIVIDI

Lo spoglio dei voti delle elezioni Regionali Sardegna è iniziato alle ore 7 ma c’è una previsione sul testa a testa tra Solinas e Zedda

Elezioni Regionali Sardegna, exit poll: centrodestra in testa

Un testa a testa tra centrodestra e centrosinistra, che in queste ore prenderà forma con la vincita di uno dei due candidati sardi per le elezioni Regionali Sardegna.

Elezioni Regionali Sardegna

Lo spoglio dei voti è iniziato alle ore 7, con un’affluenza nella giornata di ieri pari al 53,75% degli aventi diritto in Sardegna.

I seggi sono stati aperti dalle ore 6.30 del mattino sino alle 22 di sera, con una buona affluenza rispetto al precedente voto elettorale. Lo scrutinio durerà molte ore nella giornata di oggi ma è già possibile effettuare una previsione sul risultato finale.

Aggiornamento delle ore 13.30

Nonostante lo spoglio vada a rilento, ci sono già alcuni dati che possono essere interessanti da mostrare:

  • Centrodestra Christian Solinas 49,43%
  • Centrosinistra Massimo Zedda 33,40%

Un testa a testa continuo che però non ha ancora una conferma, se non fino a metà pomeriggio dove verranno dati ulteriori aggiornamenti.

Exit Poll Solinas Zedda

Secondo i primi exit poll il candidato di centro destra Solinas è in testa con una votazione che va dal 35,5 al 40,5% – seguito dal candidato di centrosinistra Zedda con una votazione dal 35% al 39%.

Per quanto riguarda Desogus del M5S il suo è un terzo posto netto, con una variazione tra il 13,5% e il 17,5%. Il divario è netto per le coalizioni, piazzando il centrodestra in testa con il 47% e il centrosinistra con il 31%.

Le urne si sono chiuse alle ore 23 e la prima fotografia annuncia quindi un grande testa a testa tra i due partiti di spicco, combattendo così per la Presidenza della Regione Sardegna.

I candidati

I candidati per la presidenza sono Christian Solinas di 42 per il centrodestra, Massimo Zedda di 43 anni per centrosinistra e Francesco Desogus di 58 anni per il M5S.

Nelle prossime ore avremo la situazione definitiva e potremo aggiornare il risultato finale.