Home Politica Elezioni Presidenziali Usa, Michelle Obama contro Trump: il video fa il giro...

Elezioni Presidenziali Usa, Michelle Obama contro Trump: il video fa il giro del mondo

CONDIVIDI

Michelle Obama è scesa in campo contro il Presidente Trump per le nuove elezioni presidenziali Usa. Il video ha fatto il giro del mondo.

Elezioni Presidenziali Usa, Michelle Obama contro Trump: il video fa il giro del mondo

L’ex first Lady ha parlato in un video prendendo una netta posizione in merito alle elezioni Presidenziali Usa e il video ha generato non pochi commenti.

Michelle Obama contro Trump

L’ex first lady e moglie dell’ex presidente Obama è scesa letteralmente in campo grazie ad un video dove parla non solo delle sue preferenze ma anche di Trump. La sua presa di posizione è netta e non nascosta, facendo emergere che il suo favore sia tutto per Joe Biden.

Michelle è contro Trump da sempre ma in questo video non lascia molto all’immaginazione, così che gli americani possano avere anche il suo punto di vista prima di votare il nuovo Presidente o confermare l’attuale in carica. 20 minuti solo per gli elettori americani chiedendo di andare a votare per Biden e di non votare per Trump:

“Un uomo che continua a manipolare gli americani come se questa pandemia non fosse una minaccia reale. negligente e razzista”

Queste le parole di Michelle Obama che dedica il suo tempo per accompagnare gli elettori verso una scelta – secondo il suo punto di vista – corretta per il futuro americano.

L’ex fist lady afferma che se il Paese è nel completo caos sarebbe colpa di chi ha succeduto suo marito alla Casa Bianca. Secondo la sua esperienza, Joe Biden sarebbe perfetto oggi per risolvere i problemi in essere:

“votate biden come se la vostra vita fosse in gioco”

Michelle punta il dito su Trump e sulla sua gestione generica del Paese nonché sulla situazione della pandemia da Covid 19, riferendosi ad un approccio sbagliato:

“Ha devoluto la sua vita ad arricchirsi”

Tanti americani, in effetti, vorrebbero lei come candidata e non è detto che prima o poi una delle donne più amate in America non provi a diventare Presidente.