Home Politica Elezioni, Gasparri:”No di Forza Italia”

Elezioni, Gasparri:”No di Forza Italia”

CONDIVIDI

Maurizio Gasparri si è pronunciato in merito alle elezioni: Forza Italia non condivide un ipotetico election day per i prossimi 13 e 14 settembre.

elezioni

Per far sì che ci siano le elezioni, tutti i partiti dovrebbero essere d’accordo.

Il no di Forza Italia

Il 13 e 14 settembre prossimi il governo ha annunciato l’ipotesi di elezioni accorpate di Comunali, Regionali e Referendum confermativo previsto dalla Costituzione. A questa decisione arriva il no di Forza Italia con Gasparri che, come si legge su TgCom24, ha affermato:

“Deve essere una scelta condivisa con tutti i partiti e non l’ennesima imposizione. Bisogna garantire una vera campagna elettorale e un libero confronto con i cittadini”.

Ipotesi sulla campagna elettorale

Un ipotetico election day è stato previsto da un emendamento di Anna Bilotti del M5s. Per Gasparri non si può giocare con le date anche perché la campagna elettorale dovrebbe tenersi durante il mese di agosto. Un mese in cui la stagione estiva è a rischio e gli operatori sono in sofferenza. Anche la raccolta delle candidature potrebbe essere particolarmente complicata.

A protestare è stato anche Paolo Cento che ha affermato che, un election day a settembre, non è fattibile per motivi tecnici. Certo, con il suo partito, è favorevole al voto ma con delle date diverse. Queste di settembre sarebbero una forzatura.

Un’altra data proposta, come ha sottolineato Toti, governatore della Liguria, è quella del 26 luglio che consentirebbe una campagna elettorale migliore. I primi di settembre, per il governatore, sono al limite dell’espressione democratica per gli italiani. Perciò, il governo dovrà muoversi con cautela.