Home Spettacolo Elettra Lamborghini allarmata: ‘Le gambe non si muovono più, aiutatemi!’

Elettra Lamborghini allarmata: ‘Le gambe non si muovono più, aiutatemi!’

CONDIVIDI

Elettra Lamborghini ha sconvolto i fan che la seguono su Instagram, rendendoli partecipi di un avvenimento incredibile.

elettra lamborghini choc

L’ereditiera spiazza tutti con una notizia sconvolgente, condivisa nelle sue storie di Instagram.

Elettra Lamborghini prova a salvare una vita

Elettra Lamborghini, nelle ultime ore, ha condiviso con i fan sui social i dettagli di uno spiacevole avvenimento che l’ha convolta.

L’ereditiera è stata provata da un accadimento, che ha lasciato i seguaci alquanto increduli, soprattutto per il risvolto della questione.

La cantante si è ritrovata a compiere un atto di coraggio e a impegnarsi per salvare una vita che rischiava di lasciare questo mondo.

L’episodio si è verificato sul ciglio della strada in cui Elettra si era ritrovata fortuitamente a passare.

L’avvenimento choc: “La gambe non si muovono”

Elettra Lamborghini è stata sconvolta da un avvenimento che si è verificato qualche ora fa, quando, per strada, si è imbattuta in un essere in difficoltà.

Si tratta di un leprotto, che non riusciva a muoversi e ad abbandonare l’asfalto per ricongiungersi con la natura.

Il piccolo era stato probabilmente investito oppure era stato vittima di danni neurologici che avrebbero compromesso le sue abilità motorie.

L’animale selvatico non riusciva a muovere le zampe e così Elettra, appassionata di animali, ha deciso di soccorrere la creatura, portandola con sé in macchina, protetta da uno scatolone.

Dopo aver chiesto aiuto ai suoi fan su Instagram, si è recata presso ente per la salvaguardia degli animali selvatici.

Una volta lì, però, è arrivata immediata la triste notizia: i responsabili l’hanno informata dell’illegalità di detenere un animale selvatico e del fatto che non avrebbe più potuto avere notizie sulle sue condizioni.

La Lamborghini ha condiviso il suo dispiacere con i fan, ma continua a sperare che il cucciolo possa salvarsi, anche senza il suo aiuto.