Home Spettacolo Eleonora Daniele chiama i soccorsi in DIRETTA TV: “Serve un medico”

Eleonora Daniele chiama i soccorsi in DIRETTA TV: “Serve un medico”

CONDIVIDI

La conduttrice è stata costretta a chiedere l’intervento del personale sanitario in diretta tv. Ecco cos’è successo.

Eleonora Daniele è dovuta intervenire in diretta tv e ha chiesto aiuto ai medici presenti nella trasmissione di Storie Italiane.

L’episodio si è verificato nell’ultima puntata del programma di Rai, nel quale era stato invitato il vincitore dell’ultima edizione di Ballando con le stelle.

Si tratta di Gilles Rocca, che ha fatto delle importanti dichiarazioni, a causa delle quali Eleonora Daniele si è dovuta intromettere.

Le parole di Gilles Rocca in diretta

Durante l’ultima puntata di Storie Italiane, Eleonora Daniele ha invitato il vincitore dell’ultima edizione del talent show di danza di Rai 1, Gilles Rocca.

Il 38enne è il fonico e attore romano, diventato famoso dopo la sua comparsa sul palco, a seguito dell’uscita di scena di Bugo a Sanremo 2020.

L’amatissimo artista era risultato positivo al tampone e, in collegamento con gli studi di Rai, ha parlato delle sue condizioni di salute.

Gilles ha ammesso di sentirsi bene e ha fatto anche delle cocenti rivelazioni.

L’uomo ha, infatti, dichiarato che, decorse tre settimane dalla sua positività, dovrebbe poter uscire liberamente di casa per via della bassa carica virale della malattia.

A quel punto, vista la natura scientifica delle affermazioni, Eleonora Daniele è dovuta intervenire.

L’intervento immediato di Eleonora Daniele

Le parole di Gilles Rocca hanno sorpreso il pubblico televisivo e hanno spinto la padrona di casa a prendere le redini della situazione:

“Serve un medico, chiediamo a lui.”

A quel punto è intervenuto il professor Francesco Broccolo che ha riferito che quella riportata da Gilles fosse in effetti la linea ufficiale del Ministero, che tuttavia lui non condividerebbe.

È apparsa d’accordo con lo specialista anche la conduttrice tv, che ha manifestato il suo timore nei confronti delle varianti del virus, che sono emerse negli ultimi tempi.