Home Spettacolo Eleonora Daniele di nuovo mamma: la conduttrice pronta lasciare la TV

Eleonora Daniele di nuovo mamma: la conduttrice pronta lasciare la TV

Una delle conduttrici più amate della Rai, Eleonora Daniele, ha voluto confessare la verità sul suo lavoro e sulle ambizioni future.

Storie italiane senza di lei non sarebbe lo stesso: Eleonora Daniele ma la conduttrice è pronta a lasciare la sua carriera da giornalista e presentatrice televisiva. Dopo una lunga gavetta Eleonora è stanca?

Eleonora Daniele addio alla TV?

La 45enne sta lavorando ad un piano B. Questa è la sua verità. In una recente intervista al settimanale Diva e Donna, la Daniela ha parlato del suo primo anno da mamma.

LEGGI ANCHE — > Eleonora Daniele, tragica notizia: l’ultimo addio sui social

Eleonora Daniele, lascia la TV? La verità

A maggio 2021, Eleonora Daniele ha avuto la gioia di diventare mamma della piccola Carlotta che al momento ha un anno. 12 mesi vissuti carichi d’amore per la piccoletta avuta dal marito Giulio Tassoni. Al settimanale edito da Cairo Editore la conduttrice ha confessato:

“Mi sto costruendo il mio futuro da psicoterapeuta. Da grande farò la psicologa, mi sono iscritta di nuovo all’università dopo la mia prima laurea in Comunicazione. Sono al secondo anno. Una vita parallela? No, una vita futura. Da qui a cinque anni mi vedo esercitare da psicologa con tanto di diploma”

La conduttrice quindi è pronta a lasciare il giornalismo e la TV per dedicarsi ad altro, la sua passione potrebbe presto diventare la sua professione.

Eleonora mamma bis: la dolce attesa di un fratellino

Eleonora ha ben chiaro qual è il suo futuro professionale, ma anche quello personale. Vorrebbe dare al più presto (data l’età) un fratellino o una sorella alla sua piccola Carlotta. Non è ancora ufficiale l’intenzione, ma di certo il marito Giulio, con il quale condivide un bellissimo rapporto da oltre 16 anni non potrà che essere d’accordo.

Sulle pagine del magazine non ha potuto fare a meno di ringraziarlo, infatti per averla sempre sostenuta e supportata, anche durante i primi mesi di vita della figlia Carlotta. Quando la piccola non dormiva, il suo papà la prendeva in braccio e la calmava: c’è sempre stato, insomma.