Home Spettacolo Elena Santarelli insultata e minacciata dal web: “La gente è cattiva”

Elena Santarelli insultata e minacciata dal web: “La gente è cattiva”

CONDIVIDI

Elena Santarelli ospite da Chiambretti “La repubblica delle Donne” parla della malattia del figlio Giacomo:” La gente è cattiva”

Nella puntata scorsa “La repubblica delle Donne”condotto da Piero Chiambretti ha ospitato nel suo studio la bellissima Elena Santarelli. La showgirl nella lunga intervista ha parlato sostanzialmente del dramma che vive ogni giorno con il figlio  Giacomo e suo marito.

Come sappiamo infatti  Elena Santarelli sta affrontato con grande forza e coraggio la malattia del figlio che lo ha colpito in tenera età. Pare però, che la bella show girl, stia ricevendo molti insulti da parte del mondo del web, accusandola di non essere una vera mamma.

Forti insulti a Elena Santarelli

A quanto pare la critica sul suo conto è partita proprio quando ha postato una sua foto su instagram, in cui si mostra sorridente e truccata. A detta degli utenti, questa foto non mostra il suo dolore e la sofferenza che dice di provare a causa della malattia del figlio.  Gli utenti però non è la prima volta che la prendono di mira, in una vecchia foto infatti la Santarelli era stata criticata perché intenta a godersi un po di vacanze, ma alcuni utenti l’hanno riempita di isulti e critiche:

“anziché stare vicino a tuo figlio”

accusando di pensare a se stessa invece che al figlio.

Elena Santarelli risponde alle critiche

Ma la bellissima showgirl si dice stanca di tutte queste critiche sul suo conto, e allora ha deciso di rispondere dopo tanti insulti alle persone che l’hanno criticata fino ad adesso:

“Che mamma sarei, mi spieghi? Sa quante mamme conosco che hanno instagram e che frequento che hanno figli con diagnosi simili a quella di mio figlio e che scattano foto e ballano sui tavoli? Pensa un po’ te. Mi avete rotto con queste sentenze, ma chi cavolo siete per giudicare? Attaccate me perché vi piace vincere facile, se solo ti dicessi quelle che hanno i figli come il mio, non so se avresti il coraggio di scrivere le stesse cose. Vergognati per quello che hai scritto”

Le critiche però non sono finite qui, pare infatti che gli utenti abbiano insultato la Santarelli anche di aver portato il figlio malato in montagna senza preoccuparsi del tumore celebrale:

“Sentiamo quali sarebbero le controindicazioni? Spero che tu sia laureata in oncologia e soprattutto in tumori cerebrali perché sono stanca di tutti questi professori e professoresse che girano su Instagram. E che puntano il dito senza sapere, che giudicano gli altri e non giudicano se stessi. Aspetto con ansia la risposta! Io non sono laureata, ma assicuro che potrei fare un libro su come va affrontata questa esperienza, sulle cose da dire, da fare e da non fare. Cose imparate sul campo e anche con tanta fretta. La prima cosa da fare è far finta che non ci sia nessun problema da risolvere in casa. Dai retta ad una mamma di 37 anni che la sa lunga”