Home News Elena Santarelli, il figlio e la mossa che non ti aspetti: “Vado...

Elena Santarelli, il figlio e la mossa che non ti aspetti: “Vado via”

CONDIVIDI
Elena Santarelli

Elena Santarelli hha voluto augurare Buon Natale. Come sempre ha usato i suoi canali social per comunicare con il suo pubblico.

 

La moglie dell’ex calciatore Bernardo Corradi, ha voluto salutare i social, forse solo in maniera provvisoria. La bellissima soubrette, che insieme alla sua famiglia sta vivendo un periodo familiare parecchio doloroso per  la malattia del figlio Giacomo di 9 anni al quale è  stato diagnosticato un tumore cerebrale ha deciso dunque di prendersi una pausa dal web, dove è sempre molto attiva, soprattutto nella campagna di sensibilizzazione e di raccolta fondi per la Onlus Heal. Lo si capisce dall’hastag lanciato Detox dai social”.

“Volevo augurare a tutti un ‘sereno Natale’, cercate di vincere ogni tristezza, di voler bene a chi è con voi, di stupirvi della vita ❤️io farò un po’ di detox dai social… see you soon ☺️???‍♀️ #buonnatale #loveiseverywhere #bichon #doglover #bichonàpoilfrisé”,

Una storia lunga un anno la sua e quella del figlio Giacomo che ancora non vede una luce definitiva in fondo al tunnel, ma tutti siamo sicuri che starà bene in futuro e preghiamo per una sua completa guarigione al più presto.

Elena Santarelli figlio
Elena Santarelli si commuove a Domenica In

Elena in una recente intervista ha raccontato i momenti più drammatici di questa vicenda:

“Non avevamo sospetti – ha raccontato – era un esame fatto per precauzione. Quando mio marito è tornato a casa gliel’ho letto in faccia. Sono andata in bagno e ho vomitato”.

Elena non si è mai persa d’animo. Ha sempre lottato anche nei periodi più negativi:

“Il percorso è lungo ma confidiamo di essere nell’80% che si salva”. Il riso in pubblico da non confondere con uno stato d’animo leggero e superficiale. La stessa Santarelli ha spiegato alcuni attimi drammatici vissuti:  “Il momento più brutto è stato quando di notte, con la torcia in mano, andavo a raccogliergli i capelli sul cuscino per non farglieli trovare al mattino. Quei momenti erano una pugnalata. Metti al mondo un figlio e vuoi proteggerlo, ma non sai che puoi sentirti così tanto impotente”

Elena Santarelli, il gesto choc di una compagna di Giacomo a scuola