Home Spettacolo La furia di Elena Santarelli per gli articoli sulla malattia del figlio:...

La furia di Elena Santarelli per gli articoli sulla malattia del figlio: “Ma non vi fate schifo?”

CONDIVIDI

Elena Santarelli è furiosa per gli articoli che sono stati pubblicati in merito alla malattia del figlio Giacomo. Vediamo cosa è successo

La furia di Elena Santarelli per gli articoli sulla malattia del figlio: "Ma non vi fate schifo?"
Elena Santarelli

Elena Santarelli non ha pace in merito alla malattia del figlio, tanto da sbottare su Instagram per alcuni titoli letti durante la giornata di ieri.

La foto di Elena e Giacomo

E’ bastato postare una foto di qualche anno fa sulle stories di Instagram con un messaggio emozionante e toccante, facendo uno strappo alla regola che la Santarelli si era imposta.

Da quando Giacomo si è ammalato, Elena si era ripromessa di non pubblicare più alcuna foto del suo primogenito sino a quando le terapie non sarebbero terminate e il piccolo sarebbe tornato alla vita di tutti i giorni. Ma nella giornata di ieri la showgirl ha pubblicato un’immagine delicata di lei con in braccio il bambino, accompagnata da una dedica speciale che ha toccato il cuore di tutti.

A seguito di questa pubblicazione sono stati molti gli articoli dedicati alla stessa e alla malattia del figlio di Elena, tanto che lei stessa non ha gradito e ha sbottato sui social.

Lo sfogo su Instagram

Dopo aver letto tutti gli articoli che sono usciti a seguito della pubblicazione della foto, la Santarelli si è sfogata su Instagram definendo bene tutto quanto con toni molto decisi e duri:

“quella foto è palesemente del 2011, non posto foto di giacomo dal 30 novembre 2017”

Evidenzia inoltre che alcuni titoli siano andati ben oltre il buon gusto e che non accontenterà mai la morbosità di alcune persone, nel voler vedere come sia Giacomo attualmente (come richiesto da alcuni follower sotto gli ultimi post):

“ma non vi fate schifo? a me fate schifo”

Parole dure quelle della Santarelli che non solo si sente – giustamente – chiamata a proteggere il figlio ma anche a non perdere di vista tutto ciò che viene scritto.