Home Salute & Benessere Ecco perché hai bisogno di una frusta piatta nella tua cucina

Ecco perché hai bisogno di una frusta piatta nella tua cucina

CONDIVIDI

Mettiti da parte la frusta mongolfiera. Ora va di moda la frusta piatta. Ecco perché ne hai bisogno nella tua cucina.

Se sei un neofita in cucina o uno chef professionista, avere gli strumenti giusti è fondamentale. Tra questi, c’è la frusta piatta, uno strumento importante che merita un posto nel tuo cassetto degli utensili.

Frusta piatta: perché averla in cucina

Quattro ragioni per cui hai bisogno di una frusta piatta

Design 2 in 1

Come una tradizionale frusta a palloncino, questa frusta presenta tre o quattro fili piegati a forma di U, ma come suggerisce il nome, la forma a U è piatta.

Il design unico significa che la frusta piatta è ottima per sbattere e raschiare il fondo di una padella. È persino meglio di una  a mongolfiera, poiché entra in tutti gli angoli e le fessure.

Perfetta per salse

La frusta piatta è ideale per salse e sughi perché il design piatto ti aiuta a girare meglio il preparato, qualsiasi pentola si usi. Per la maggior parte delle salse, è importante frullarle sul fornello per evitare i grumi.

La forma piatta della frusta rende ancora più facile e comoda la manovra rispetto una a mongolfiera.

Frusta multiuso

Non solo la frusta piatta ti aiuta a fare grandi salse, ma può anche essere usata per sollevare le uova in camicia fuori dall’acqua, piegare delicatamente gli ingredienti e sbattere le uova.

Prova una frusta piatta per la tua salsa bianca preferita o sulla farina d’avena bollente: ti aiuterà a evitare che i pezzi si appiccichino al fondo.

Facile da riporre

Con la frusta piatta, il cibo non si blocca all’interno dei denti, rendendo più facile la pulizia. Inoltre, il design piatto la rende facile da riporre, non occupa molto spazio nel tuo cassetto!

Insomma, ci sono tanti buoni motivi per optare per questo particolare utensile per la cucina.