Home News Du Wei, giallo sulla morte dell’ambasciatore cinese in Israele

Du Wei, giallo sulla morte dell’ambasciatore cinese in Israele

CONDIVIDI

Du Wei, l’ambasciatore cinese in Israele, è stato trovato morto nel suo appartamento. Le indagini sono in corso ed è giallo su quello che possa essere accaduto.

Du Wei, giallo sulla morte dell'ambasciatore cinese in Israele

Un vero e proprio mistero la morte di Du Wei, ambasciatore cinese in Israele.

Il ritrovamento del cadavere

È stato trovato questa mattina il corpo dell’ambasciatore cinese in Israele. Secondo le prime informazioni e indiscrezioni, sarebbero stati i membri del suo staff a trovarlo senza vita nel suo letto a Tel Aviv: non sarebbero stati riscontrati segni di violenza.

Si seguono ancora tutte le piste ma l’uomo potrebbe essere stato sorpreso da un arresto cardiaco. La polizia locale indaga a tutto tondo su cosa possa essere accaduto nella notte.

Chi era l’ambasciatore cinese in Israele?

L’ambasciatore aveva 58 anni ed era in carica nel Paese da febbraio, proprio dall’inizio dell’emergenza coronavirus. Prima di arrivare a Tel Aviv era stato in Ucraina sin dal 2016. L’ambasciatore aveva una moglie e un figlio, che non erano in casa al momento di questa tragedia.

Un uomo conosciuto che aveva pubblicato un video di incoraggiamento per tutta la popolazione locale dopo la sua nomina:

“il mondo è chiamato ad affrontare la grande sfida della pandemia. il popolo israeliano ha offerto un prezioso aiuto alla cina durante lo scoppio dell’emergenza. per questo ora vogliamo darvi il nostro di supporto”

In aggiornamento