Home Cronaca Dramma a Modena, donna e bambino si gettano dal decimo piano: ipotesi...

Dramma a Modena, donna e bambino si gettano dal decimo piano: ipotesi agghiacciante

CONDIVIDI

Dramma a Modena dove una donna e un bambino si sono lanciati nel vuoto dal decimo piano: un gesto che potrebbe avere più di una risposta

Dramma a Modena, donna e bambino si gettano dal decimo piano: ipotesi agghiacciante

Si è compiuto un gesto anomalo a Modena, dove una donna e un bambino sono stati trovati morti dopo un volo di dieci piani. Ma cosa è successo?

La vicenda

Siamo a Largo Montecassino, in un palazzo dove una donna ingegnere informatico di 47 anni si trovava a casa con il nipote di cinque anni – figlio del fratello. Ad un certo punto, secondo una prima ricostruzione, la zia avrebbe preso il nipote in braccio e dopo essersi recata in camera da letto – si sarebbe gettata nel vuoto – dal decimo piano – morendo così entrambi sul colpo.

Ad accorgersi del dramma un vicino di casa che, visti i due corpi, ha immediatamente contattato le Forze dell’Ordine e i soccorsi del 118. I Vigili del Fuoco, una volta arrivati sul posto hanno dovuto buttare giù la porta dell’appartamento della donna, chiusa dall’interno.

Le indagini

Sul posto sono arrivati anche i familiari più stretti delle due persone ed è ancora da capire, perché il piccolo si trovasse con lei in casa. All’interno dell’appartamento non sono state trovate tracce, biglietti o indizi che possano ricondurre alla ricostruzione dei fatti e sembra proprio che tutto vada verso il suicidio-omicidio.

Dalle prime indiscrezioni, come riportato da Repubblica, sembra che la donna fosse in cura per piccoli problemi psichici – ma è tutto da appurare e confermare. Le indagini continuano per la risoluzione del caso e per comprendere – soprattutto – il perché del coinvolgimento del piccolo bambino.