Home Spettacolo Il dramma di Emilio Fede: “La pensione non mi basta”

Il dramma di Emilio Fede: “La pensione non mi basta”

Scopriamo di più sulle parole pronunciate dal noto giornalista, che stanno indignando i telespettatori e il web.

Avete sentito bene. Emilio Fede ha dichiarato che una cifra del genere, impensabile per la maggior parte degli italiani, non gli basti.

Emilio Fede

Il giornalista ha confessato di vivere un vero e proprio disagio economico. Ecco cosa gli sta succedendo.

A Emilio Fede non bastano 8.000 € di pensione

Nel corso di una puntata del noto programma La Zanzara, in onda su Radio 24, Emilio Fede ha fatto una confessione che in poco tempo ha suscitato l’indignazione di tutti:

“Ho una pensione da 8mila euro al mese, dopo tanti anni di lavoro. Ma non mi bastano. Devo pagare la rata della macchina in leasing, l’autista, la badante e l’affitto di casa. E le bollette. Una volta non pagavo nulla.”

La pensione percepita da Emilio fede non è sicuramente irrisoria, anzi. Cifre del genere farebbero gola a chiunque. C’e chi lavora una vita per potersele guadagnare e neppure ci riesce.

“Non sono tanti, c’è anche la benzina, la cameriera ad ore, le bollette dei telefonini. Alla fine del mese non mi avanza niente”.

Le parole di Emilio Fede scatenano la polemica

Dopo aver pronunciato queste parole, Emilio Fede non si è mostrato affatto pentito.

Nel frattempo sul web si è scatenato un putiferio, specialmente tra chi lo definisce un vero e proprio schiaffo alla povertà.

Ed è proprio a queste persone che l’ex direttore del TG4 ha risposto con vena polemica:

“A chi mi dice qualcosa: vadano a fan*ulo e a pulire i cessi… In banca sono rimasti 12mila euro, il resto è sotto sequestro. Per tre udienze in tribunale l’avvocato Alecci mi ha portato via 400mila euro, lei è stata condannata a restituirmi i soldi ma finora non lo ha fatto.”

Secondo alcuni Emilio Fede ha davvero esagerato, cosa ne pensate?