Home News Dramma di “inizio anno”, Angelica stuprata e uccisa a 23 anni: 11...

Dramma di “inizio anno”, Angelica stuprata e uccisa a 23 anni: 11 uomini indagati- FOTO

CONDIVIDI

Terribile vicenda che ha coinvolto una giovane hostess violentata ed uccisa barbaramente, cosa ha scoperto la scioccante indagine.

La 23enne hostess è stata rinvenuta cadavere nella sua vasca da bagno di un hotel, scattate immediatamente le indagini che hanno portato alla luce uno scenario inquietante.

Hostess stuprata ed uccisa a Capodanno-FOTO
Christine Angelica Dacera

Il seguito di followers della giovane uccisa è rimasto scioccato dalla notizia e chiede a gran voce verità. Ecco la sua ultima foto.

Christine, stuprata ed uccisa a Capodanno

La vicenda che ha visto una giovanissima hostes perdere la vita la notte di Capodanno arriva dalle Filippine.

Christine Angelica Dacera di appena 23 anni è infatti stata ritrovata ormai cadavere il giorno di Capodanno. La giovane era adagiata nella vasca da bagno della camera d’albergo di Makati per la precisione il City Garden Hotel.

La giovane aveva programmato di passare la notte di Capodanno nel resort assieme ad alcuni amici e nulla faceva presagire il peggio.

Secondo le prime ricostruzioni, come riporta Il Messaggero citando il resoconto del Daily Mail, la giovane ha eseguito correttamente il check-in  il 31 dicembre.

In seguito nessuno ha più saputo nulla di lei. La prima ad averla vista il mattino seguente pare sia stata infatti la sua compagna di stanza. Rommel Galida che l’ha trovata alle 10 del 1 gennaio nella vasca, apparentemente addormentata.

L’amica l’avrebbe coperta e solamente ore dopo vedendola ancora nella stessa posizione e per di più con un colorito bluastro si sarebbe insospettita.

La Galida ha allora fatto scattare l’allarme ma per la hostess era ormai troppo tardi: nemmeno l’intervento dei sanitari che hanno tentato la rianimazione cardiopolmonare è valso a nulla.

Indagati 11 uomini: cosa è emerso dalle indagini

La vicenda ha fatto il giro del mondo e gli inquirenti si sono messi subito in azione per capire cosa possa essere accaduto la notte di Capodanno.

A evidenziare i primi elementi inquietanti è stata l’autopsia che ha subito svelato che la 23enne aveva subito violenze.
Il suo corpo era infatti cosparso di tagli e lividi soprattutto sulle ginocchia e sulle cosce.

Oltre a ciò, da quanto emerge, l’esame del corpo avrebbe immediatamente rivelato anche i segni di una violenza sessuale.

A comunicare la primissima ipotesi accusatoria nei confronti di ben 11 uomini è stato il capo della polizia di Makati City. Gli indagati sarebbero accusati di violenza di gruppo ed omicidio.

Gli 11 uomini infatti avrebbero passato la notte con Christine nelle stanze d’albergo vicine a quella in cui è stata ritrovata.

Tam Tam social: i follower chiedono verità- le FOTO

Christine Angelica Dacera era una presenza molto seguita sui social con un nutrito gruppo di follower, circa 100 mila, che ora piangono la sua perdita tanto insensata.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Christine Angelica Dacera (@xtinedacera)

Proprio ai social la giovane ha affidato l’ultimo scatto, del 28 dicembre, che la ritrae ancora viva ed pieno svolgimento del lavoro che tanto amava: mascherina e protezione anticovid su un aereo della 4 Star Airline.

La didascalia recita:

“L’ultimo viaggio per questo anno”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Christine Angelica Dacera (@xtinedacera)

Per ora non si ha nessuna certezza dell’effettivo coinvolgimento degli uomini che sono indagati come atto dovuto, in attesa dei risultati di ulteriori esami come il tossicologico e autoptico.
Saranno le indagini a fare chiarezza sulla fine della giovane hostess e si attendono ulteriori aggiornamenti in merito al giallo che sta tenendo col fiato sospeso il mondo.