Home Salute & Benessere Dormire troppo può aumentare il rischio di ictus fino all’85%: lo studio

Dormire troppo può aumentare il rischio di ictus fino all’85%: lo studio

CONDIVIDI

Il sonno influisce su ogni aspetto della tua salute, dal tuo umore alla memoria alle abitudini di esercizio. Troppo, però, può farti venire un ictus.

dormire troppo
dormire troppo

Dormire troppo fa male? È risaputo che la privazione del sonno è dannosa per una serie di motivi, ma ora una nuova ricerca mostra che anche dormire troppo è dannoso.

Dormire regolarmente per più di nove ore alla volta e fare lunghi pisolini a mezzogiorno ha dimostrato di aumentare il rischio di ictus, secondo uno studio pubblicato su Neurology mercoledì.

I ricercatori hanno analizzato i modelli di sonno di 31.750 persone in Cina per sei anni.

L’età media era di 62 anni e lo studio ha controllato altri fattori di rischio di ictus, come il fumo, il bere e la storia di ictus e altri problemi cardiaci.

Gli intervistati che dormivano più di nove ore a notte avevano un rischio maggiore di ictus del 23%.

Coloro che hanno frequentemente fatto un pisolino di mezzogiorno per più di 90 minuti hanno sperimentato un aumento del rischio del 25%.

Per le persone che hanno dormito per più di nove ore e hanno fatto un pisolino di mezzogiorno per più di 90 minuti, il rischio di ictus è salito a un enorme 85%.

I vantaggi del pisolino

Il motivo dietro l’associazione non è chiaro per i ricercatori, ma hanno notato che un aumento della durata del sonno era anche correlato all’aumento dell’infiammazione e del peso, tra gli altri fattori noti per influenzare negativamente il cuore.

Il sonno ha una “distribuzione bimodale“, ha affermato Sheila Garland, psicologa clinica registrata e assistente professore alla Memorial University di Terranova e Labrador.

Ciò significa che ci sono due modi di dormire: troppo poco e troppo.

Non è bello dormire troppo poco, ma non è nemmeno bello dormire troppo“, ha detto.

Un circolo vizioso

Il problema per i ricercatori è che il sonno in eccesso può essere sia una causa che un sintomo: può causare altri problemi di salute, ma può anche essere un sintomo di altre condizioni di salute sottostanti.

I disturbi del sonno come l’ipersonnia e l’apnea notturna possono influire sulla durata del ciclo del sonno di una persona. I disturbi dell’umore sono un altro colpevole comune.

Nel determinare perché qualcuno dorme troppo (o troppo poco), è necessario prendere in considerazione sia le condizioni fisiche che quelle psicologiche.