Home Cronaca Sparì 19 anni fa, la macabra scoperta: “Era nel Freezer con…”

Sparì 19 anni fa, la macabra scoperta: “Era nel Freezer con…”

CONDIVIDI

Aveva solo 23 anni quando, Jasmina Dominic, donna di origine croata, sparì nel nulla. Quasi 19 anni dopo la macabra scoperta sul suo corpo. Ecco dove è stato ritrovato.

Jasmina Dominic, originaria di Pavolvec, Zagabria, sparì 19 anni fa in circostanze misteriose. A distanza di 19 anni dalla sua scomparsa, a seguito della ristrutturazione dell’appartamento in cui la donna viveva insieme alla sua famiglia, il macabro ritrovamento del suo corpo.

Il cadavere dell’allora ragazza, è stato ritrovato all’interno del freezer dell’abitazione, in cui venivano inoltre quotidianamente conservati alimenti di diverso genere. Chiaramente il corpo era stato “isolato da una lastra di ghiaccio”, che faceva da barriera al cibo riposto all’interno del frigorifero.

Donna assassinata a Zagabria, la sorella confessa: “Sono stata io”

Risolto dopo 19 lunghissimi anni, il mistero della scomparsa di Jasmine Dominic, scomparsa quando aveva solo 23 anni e ritrovata congelata all’interno del freezer della sua abitazione, in seguito alla ristrutturazione dell’appartamento. A compiere il macabro gesto sua sorella Smiljana Srnec, di 45 anni, la quale al cospetto alle forze dell’ordine ha confessato il terribile omicidio, anche se tale ammissione di reato non sarebbe “valida”, non essendo stato presente il suo avvocato al momento della sua deposizione.

La donna, come prima accennato scomparì nell’anno 2000, ma la denuncia della sua sparizione fu fatta solamente nel 2005, ben 5 anni dopo. Considerati complici e colpevoli di questo macabro assassinio anche alcuni parenti della donna, i quali quando Jasmina Dominic sparì dichiararono di averle parlato e che lei avesse riferito di essersi trasferita all’estero.