Home Cronaca Donna incinta uccisa a pugnalate al ventre. Prima l’accoltella poi il folle...

Donna incinta uccisa a pugnalate al ventre. Prima l’accoltella poi il folle gesto

CONDIVIDI

Una Donna al terzo mese di gravidanza è stata brutalmente uccisa a coltellate. Il carnefice ha ripetutamente pugnalato la donna al ventre. Dopo la tragica aggressione il gesto folle e vile del carnefice.

E’ accaduto a Phoenix, in Arizona, dove una donna di 39 anni, al terzo mese di gravidanza è stata brutalmente pugnalata al ventre. Le coltellate sono state fatali per lei e il bimbo che portava in grembo.

L’uomo dopo aver aggredito la 39enne, Kristina Howato, uccidendola, si è dileguato rubandole l’auto.

Kristina, secondo la ricostruzione avrebbe fatto salire l’uomo , Fabian Durazo, 20 anni, sulla sua autovettura, in quanto titolare dell’app Lyft, che permette di condividere con persone sconosciute il viaggio in auto, un’equivalente dell’app Italiana Bla Bla Car.

Ad incastrare l’uomo, il  gps dell’auto della donna assassinata, grazie al quale la polizia locale è riuscito ad individuarlo in un posto distante 180 km, da quello dove si è verificato il drammatico omicidio in cui Kristina e il suo bambino hanno perso la vita.

Alcuni testimoni, residenti nei pressi del luogo in cui si è verificato l’assassinio di Kristina, hanno riferito alla polizia locale di essersi allarmati alle urla della donna, a terra nel momento questi sono riusciti a raggiungerla sul luogo dell’omicidio.

A Kristina, ancora cosciente, è stato chiesto che cosa le fosse successo. Ecco cosa ha dichiarato il testimone:

“Le ho chiesto cosa fosse successo e lei ha detto che era stata pugnalata”

La donna è stata poi portata d’urgenza in ospedale, ma sarebbe morta già durante il tragitto. Infatti arrivati li, i medici non hanno potuto che constatare il suo decesso e quello del piccolo ancora in grembo.