Home Politica Donald Trump, uscita degli Stati Uniti dalla Oms

Donald Trump, uscita degli Stati Uniti dalla Oms

CONDIVIDI

Dopo l’annuncio di maggio di Donald Trump, ora l’uscita degli Stati Uniti dalla Oms sembra essere una cosa concreta. Ecco cosa è emerso dai media.

Donald Trump, uscita degli Stati Uniti dalla Oms

Gli Stati Uniti sono usciti dalla Oms? Questo l’annuncio di Donald Trump come emerso dai media locali, dopo l’anticipo di maggio.

Stati Uniti fuori dalla Oms

L’amministrazione del Presidente degli Stati Uniti ha reso partecipe il Congresso americano del ritiro formale del Paese dalla Organizzazione Mondiale della Sanità, come riferito e riportato dalla Cnn.

Un annuncio che il Presidente aveva già fatto a maggio, a seguito delle accuse in merito ad una gestione “filocinese” per l’emergenza coronavirus che ha coinvolto tutto il mondo. La risoluzione del Congresso datata 1948 prevede l’uscita degli Stati Uniti dalla Oms stessa, con un preavviso di un anno. Le condizioni riguardano l’aspetto finanziario che deve essere rispettato per tutto l’anno fiscale corrente.

Il Senatore Democratico Bob Menendez ha twittato in tarda serata che:

“Il congresso ha ricevuto la notifica che il presidente ha ritirato ufficialmente gli stati uniti dalla oms nel pieno della pandemia”

Chiedendo di chiamare Trump alla coerenza:

“questo non proteggerà le vite o gli interessi degli americani: lascia gli americani malati e l’america da sola”

La situazione negli Stati Uniti sul Coronavirus

C’è l’ennesimo record negli Stati Uniti per i contagi da Coronavirus. Secondo i dati che sono stati divulgati dal John Hopkins University nelle ultime 24 ore, ci sono 60.209 nuovi casi. Il totale ad oggi sfiora i tre milioni di contagi e le vittime sono arrivate a 131.362 con la situazione critica nel Texas e 10.000 contagi solo nelle ultime ore.