Home Spettacolo “Schiaffo alla miseria”. Domenica In, Maria De Filippi sotto accusa: tutta colpa...

“Schiaffo alla miseria”. Domenica In, Maria De Filippi sotto accusa: tutta colpa del tailleur

CONDIVIDI

Maria De Filippi sfoggia un tailleur che è un tripudio di eleganza, ma il suo valore è alle stelle. Il popolo della rete fa i conti in tasca alla conduttrice e apre una parentesi.

Maria De Filippi a “Domenica In”

Tra i telespettatori di Domenica In c’è chi storce il naso. Questa volta nel mirino dei web-indignados ci finisce nientepopodimeno che Maria De Filippi, regina dei people show targati Canale 5.

La colpa è dell’abito indossato dalla conduttrice in occasione della sua intervista a Domenica In. Maria De Filippi si è presentata nello studio di Rai Uno con un completo bon ton, firmato Yves Saint Laurent.

Maria De Filippi, il tailleur delle polemiche

Si tratta di un elegante tailleur nero gessato di Yves Saint Laurent. Il sito Libero Quotidiano ha fatto i conti in tasca alla conduttrice milanese: l’articolo avrebbe un costo di circa 2.200 euro.

Una scelta bollata come fin sopra le righe. Una spesa azzardata per una conduttrice modesta, da sempre poco attenta alle apparenze e scrupolosa nel prevenire questo tipo di critiche.

Un vero e proprio schiaffo alla miseria? Forse. Il tailleur griffato di Maria De Filippi ha sortito la disapprovazione di numerosi telespettatori e internauti. Troppo costoso secondo l’opinione collettiva.

I web-indignados hanno vomitato le critiche più disparate. Il suo tailleur ha agitato la pancia degli italiani che sono esplosi, commento dopo commento. Dopo la polemica sollevata dal suo capo d’alta moda, la De Filippi replicherà con stile? E soprattutto, riuscirà a recuperare terreno?

Sebbene molti leoni da tastiera abbiano scatenato un polverone incontenibile, a prendere le sue difese ci ha pensato il suo fedele pubblico. I fan di Queen Mary l’hanno giudicata semplicemente sublime, apostrofandola come icona di eleganza e classe. E noi non possiamo che concordare con loro.