Home Spettacolo Domenica In, Il Volo assente caos e critiche in studio. L’ira di...

Domenica In, Il Volo assente caos e critiche in studio. L’ira di Mara Venier

CONDIVIDI

Non solo Sanremo 2019 ma anche Domenica In è stato bersagliato di critiche e commenti negativi, vista la diserzione di molti cantanti e l’ira di Mara Venier

Domenica In, Il Volo assente caos e critiche in studio. L'ira di Mara Venier
Sanremo 2019, Il Volo

Non c’è pace per i cantanti di Sanremo 2019 che non si sono presentati a Domenica In, investiti da critiche e altri aggettivi poco carini.

Domenica In nel caos

Se il Festival della canzone italiana si è chiuso tra fischi e critiche per la proclamazione del vincitore, tanti cantanti hanno deciso di ribellarsi e disertare il pomeriggio loro dedicato di Domenica In.

Per capire bene tutto facciamo un passo indietro: Loredana Bertè viene eliminata e il pubblico a casa  – e in sala – non la prende molto bene. Stesso discorso per quanto riguarda la proclamazione del primo posto per Mahmood che vince su Ultimo grazie ai voti della giuria e stampa.

Ultimo e Loredana Bertè decidono così di lasciare Sanremo e tornare nelle rispettive abitazioni disertando Mara Venier e il suo programma domenicale di Rai Uno. Il loro segno di protesta è stato visto come un “cartello dei cantanti”, pronti a dichiarare guerra contro il sistema di voto e i tanti commenti poco carini arrivati dai giornalisti durante la lettura dei nomi.

Le parole di Mara Venier

In tutto questo, Il Volo non si è presentato da Mara Venier lasciando il pubblico in sala e i giornalisti senza parole. Gesto che è stato preso come protesta e un’alleanza con gli altri cantanti facenti parte del cosiddetto “cartello”.

Ma nulla di vero in questo caso, infatti la padrona di casa Mara Venier ha cercato di calmare gli animi e specificare cosa fosse realmente accaduto:

“Sapevamo già del loro impegno a berlino. non si sarebbero presentati neanche avessero vinto”

Ma le parole di Mara non sono state prese sul serio e il caos in studio ha continuato senza sosta.