Home Lifestyle Disinfettante spray: 3 soluzioni fai da te per sanificare e non infettarsi

Disinfettante spray: 3 soluzioni fai da te per sanificare e non infettarsi

CONDIVIDI

Come preparare a casa un disinfettante spray fai da te multi-superficie a costo zero? 3 semplici ricette per prepararlo con: alcool, candeggina o aceto.

Ecco 3 soluzioni semplici per creare detergenti spray igienizzanti a base di alcool, aceto oppure candeggina per igienizzare la casa.

spray disinfettante per igienizzare

Tenere la casa pulita e igienizzata è molto importante soprattutto nella situazione di emergenza mondiale che stiamo vivendo.
Siamo, ovviamente, portati a pulire e sanificare la casa molto più spesso di quanto facessimo in precedenza.

La soluzione per spendere meno e mantenere la casa igienizzata è semplice e alla portata di tutti: disinfettanti fai da te spray a base di aceto, candeggina oppure alcool.

Vi forniamo 3 soluzioni semplici e veloci per preparare a casa dei disinfettanti spray da utilizzare per sanificare tutti gli ambienti: cucina, salone, bagno, sanitari, camere da letto!

Fate attenzione prima di usarli! Assicuratevi che il materiale su cui spruzzerete lo spray disinfettante abbia una superficie adatta ad essere trattata con aceto, candeggina oppure alcool.

Come preparare il disinfettante spray a casa: 3 soluzioni

Prima di preparare i disinfettanti procuratevi:

  • 1 misurino per liquidi oppure una bilancia elettronica
  • un contenitore e un imbuto
  • 1 contenitore per liquidi spray

Quale disinfettante spray fai da te sarà il vostro alleato nella lotta contro germi e batteri? Scegliete quello che preferite!

Soluzione 1: detergente a base di CANDEGGINA

Unite in un contenitore:

  • 1 litro di acqua
  • 60 ml di candeggina

Travasate il composto utilizzando un pratico imbuto nel vostro contenitore spray.

Questo disinfettante è il più forte e aggressivo dei tre proposti ed è anche quello con l’odore più penetrante a causa della candeggina.

Si rivela molto adatto per la disinfezione del bagno e dei sanitari.

Soluzione 2: detergente a base di ALCOOL

Unite in un contenitore:

  • 100 ml acqua
  • 100 ml vodka
  • 18 gocce di olio essenziale alla lavanda o all’arancio

Travasate il composto utilizzando un pratico imbuto nel vostro contenitore spray.

Essendo il più delicato dal punto di vista olfattivo è adatto a pulire soprattutto salone e camera da letto.

Soluzione 3: detergente a base di ACETO

Unite in un contenitore:

  • 100 ml acqua
  • 100 ml aceto bianco
  • 15 gocce di olio essenziale all’arancio oppure al limone

Travasate il composto utilizzando un pratico imbuto nel vostro contenitore spray.

Ha un odore non troppo penetrante ed è perfetto per sgrassare le superfici oltre che per igienizzarle, sarà ottimo da utilizzare soprattutto in cucina!