Home Salute & Benessere Dieta chetogenica e alimenti consentiti: meno 3 kg in 1 settimana

Dieta chetogenica e alimenti consentiti: meno 3 kg in 1 settimana

CONDIVIDI

La dieta chetogenica e gli alimenti consentiti: perdi fino a 3 kg in 1 settimana! Come funziona e cosa puoi e non puoi mangiare.

alimenti consentiti in Dieta chetogenica

La dieta chetogenica e gli alimenti consentiti, come riuscire a perdere fino a 3 kg nella prima settimana? Segui le regole e mangia i cibi permessi per ottenere ottimi risultati.

Prevede una drastica riduzione dei carboidrati nell’alimentazione a favore di proteine e soprattutto grassi.

Per perdere peso bisognerà seguire le regole ma sarà indispensabile anche fare attività fisica e attuare un deficit calorico adeguato.

Prima di intraprendere un qualunque percorso alimentare è bene consultare il proprio medico curante per non arrecare danno alla propria salute.

Come funziona?

Il meccanismo alla base della dieta chetogenica è la chetosi.

Il corpo seguendo questa dieta, essendo in forte deficit da carboidrati, produce chetoni e userà i grassi come fonte primaria di energia instaurando perciò il processo di chetosi.

Regole alla base della dieta chetogenica:

  1. Riduzione drastica di carboidrati semplici e complessi
  2. Incremento assoluto di grassi e incremento percentuale delle proteine
  3. Produzione di corpi chetonici

In base alle proprie necessità e previa consultazione medica si può adeguare la dieta chetogenica alle proprie esigenze ad esempio per dimagrire è particolarmente indicata!

Seguire questo percorso alimentare in adeguato deficit calorico vi farà perdere i chili in eccesso velocemente: fino a meno 3kg in 1 settimana.

Dieta chetogenica e alimenti consentiti: cosa mangiare e cosa NO

All’inizio risulta difficile rinunciare a pane, pasta, riso e biscotti quando siamo abituati a consumarli tutti i giorni. Resistere è la chiave!

Alimenti consentiti

Potrai mangiare tutti i cibi a basso contenuto di carboidrati (low carb), nelle giuste dosi calcolate dal nutrizionista in base alle tue necessità caloriche giornaliere, come ad esempio:

  • tutte le fonti proteiche come carne, pesce e uova
  • affettati e insaccati
  • formaggi stagionati e non
  • mozzarella
  • olive
  • latte
  • avocado
  • verdura e frutta low carb ( verdura a foglia verde, broccoli, melanzane, frutti di bosco, fragole, mirtilli…)
  • frutta secca

Alimenti NON consentiti

Dovendo ridurre l’apporto di carboidrati giornaliero e mangiando frutta e verdura che ne contengono, non rimane che ridurre drasticamente o, se serve, eliminare:

  • pasta
  • pane
  • riso
  • zucchero
  • biscotti
  • cereali
  • dolci
  • merendine
  • patate
  • legumi
  • verdure e frutta ricche di zucchero (uva, banane, mele…)