Home News Dieci attivisti arrestati ad Hong Kong: volevano fuggire a Taiwan

Dieci attivisti arrestati ad Hong Kong: volevano fuggire a Taiwan

CONDIVIDI

In arresto dieci attivisti per la democrazia a Hong Kong: avevano tentato di scappare a Taiwan. Condannati da 7 mesi a 3 anni di carcere.

attivisti
attivisti – iStock

la polizia cinese ha arrestato e condannato alcuni attivisti per la democrazia per aver tentato di fuggire da Taiwan.

10 Attivisti in arresto a Hong Kong

Il tribunale di Hong Kong ha condannato i dieci attivisti che lo scorso agosto erano stati arrestati mentre tentavano di fuggire a Taiwan con un’imbarcazione. Questi soggetti erano colpevoli di aver partecipato a svariate proteste nella città di Hong Kong a favore della democrazia. Avrebbero dovuto subire un processo e per questo l’intero gruppo ha deciso di fuggire varcando il confine.

La condanna va da 7 mesi a 3 anni, quella più lunga è spettata ai due attivisti che hanno organizzato la fuga. Ognuno di loro ha ricevuto l’accusa di attraversamento illegale del confine cinese. Le autorità avevano rinchiuso i colpevoli nella prigione di Shenzhen dallo scorso agosto in attesa della sentenza.

Condanna da 7 mesi a 3 anni di carcere più la multa

I due leader, Quinn Moon e Tang Kai-Yin, dovranno scontare il massimo della pena: tre anni di carcere e il pagamento di una sanzione di circa 2.500 euro per Tang Kai-Yin e 2 anni di carcerazione con 1.900 euro di multa da pagare per Quinn Moon.

Gli altri attivisti invece dovranno pagare 1.250euro di multa e scontare 7 mesi di carcerazione. La polizia cinese ha subito rimpatriato gli unici due attivisti minorenni appartenenti al gruppo: scortati a casa in custodia dalle autorità.

Il processo ha avuto una durata breve: solo due giorni, iniziato lunedì scorso e terminato nella giornata di mercoledì. Il tribunale li ha incolpati di esser fuggiti per evitare il processo a cui dovevano essere sottoposti per le proteste fatte l’anno scorso.

IlPost.it conferma che sia gli Stati Uniti d’America che l’Unione Europea avevano richiesto la liberazione del gruppo qualche giorno, Hong Kong ha rifiutato.