Home Politica Luigi Di Maio sull’Emigrazione: “Bisogna decolonizzare l’Africa”

Luigi Di Maio sull’Emigrazione: “Bisogna decolonizzare l’Africa”

CONDIVIDI

Luigi Di Maio, si esprime su un tema molto caldo in questo periodo, ovvero il fenomeno dell’emigrazione. Il Vice Premier a tal proposito invita a riflettere su quelle che sono le cause piuttosto che gli effetti, e quali potrebbero essere le soluzioni per affrontarla al meglio. Ecco che cosa ha dichiarato.

Luigi Di Maio

Luigi Di Maio: “Anche l’Unione Europea deve occuparsi di questo tema”

A dichiararlo il Vice Premier Pentastellato, Luigi Di Maio, il quale si esprime in merito ad un tema tanto delicato quanto caldo in quest’ultimo periodo, l’emigrazione. Di Maio, invita a rivolgere un occhio clinico non solo ai suoi effetti ma le cause che l’hanno generata, cercando di offrire nuovi spunti di riflessione per far fronteggiare quella che ormai è diventata un’emergenza. Ecco cosa ha dichiarato:

“Guardiamo in faccia anche le cause, non solo gli effetti dell’emigrazione. Ci sono autorevoli economisti di tutto il mondo che ne parlano, noi abbiamo solo acceso il faro su una verità”

poi facendo riferimento alla Francia, aggiunge, cercando di pensare anche ad una (sua) possibile soluzione, per fronteggiare tale fenomeno di cui in questo periodo si sta giornalmente discutendo, anche a causa dei continui sbarchi lungo le coste Italiane, e le morti innocenti durante questi “viaggi della speranza”. Tale soluzione spiega il Vice Premier, richiede una gran dose di coraggio da parte dell’Europa, ovvero, secondo lui questa dovrebbe pensare  alla decolonizzazione:

“Io non credo che sia un caso diplomatico […] La Francia è uno di quei Paesi che stampando la moneta per 14 Stati impedisce lo sviluppo e contribuisce alla partenza dei profughi. Se l’Europa in questo momento vuole avere un po’ di coraggio, deve avere la forza di affrontare il tema della decolonizzazione”

E voi in merito alle parole dei Vice premier Di Maio, qual’è il vostro punto di vista? Potrebbe essere la decolonizzazione una soluzione ideale per affrontare questo fenomeno?