Home News Detergenti igienizzati ad uso cosmetico: spetta l’IVA agevolata?

Detergenti igienizzati ad uso cosmetico: spetta l’IVA agevolata?

CONDIVIDI

L’IVA agevolata prevista dal Decreto Rilancio spetta ai detergenti igienizzanti ad uso cosmetico? Ecco i chiarimenti dell’Agenzia dell’Entrate.

detergenti igienizzanti mani

Con risposta all’Interpello n. 370 del 17 settembre l’Agenzia delle Entrate chiarisce quando spetta l’IVA agevolata per le cessioni dei detergenti disinfettanti.

A tale proposito il Fisco chiarisce che l’esenzione dell’imposta per le cessioni effettuate entro il 31 dicembre spetta nel caso in cui il gel disinfettante mani contenga sostanze finalizzate a diminuire drasticamente la presenza di batteri.

IVA Agevolata Gel Disinfettante mani: il dubbio dell’istante

Il soggetto istante, la società Alpha, è un produttore di cosmetici e chiede se i saponi liquidi cosmetici e i gel cosmetici igienizzanti possano rientrare nella categoria dei «detergenti disinfettanti mani».

L’articolo 124 del d.l. 19 maggio 2020, n. 34 prevede l’esenzione dall’imposta sul valore aggiunto e, per le cessioni effettuate a partire dal 1° gennaio 2021, l’aliquota IVA ridotta del 5%.

Il dubbio deriva dall’applicazione che molte aziende del settore cosmetico stanno facendo della Circolare n. 12 dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli del 30 maggio 2020 sulla

Riduzione aliquota iva per le importazioni di beni necessari per il contenimento e la gestione dell’emergenza Covid-19 Codici Taric.”

La stessa Circolare fornisce i codici di classificazione doganale dei beni elencati dall’articolo 124 e per i «detergenti disinfettanti mani» indica il codice TARIC 3401 3000.

IVA agevolata gel disinfettanti mani: i chiarimenti del Fisco

La stessa Agenzia delle Entrate risponde al dubbio sollevato dal soggetto istante richiamando l’articolo 124 del Decreto Rilancio, che ha introdotto una disciplina IVA agevolata in relazione alle cessioni di determinati beni (tra cui il gel disinfettante mani), considerati necessari per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Le cessioni dei beni ivi indicati sono esenti da IVA, senza pregiudizio del diritto alla detrazione in capo al cedente degli stessi, se effettuate entro il 31 dicembre 2020.

Se effettuate a partire dal 1° gennaio 2021, le cessioni di suddetti beni (tra cui il gel disinfettante mani) sono assoggettate all’aliquota IVA del 5 per cento.

I detergenti mani ad uso cosmetico, le polveri abrasive ed i prodotti medicamentosi non possono beneficiare dell’IVA agevolata.